GRAZIE ROMA... PER UN'ORA GLI AMARANTO HANNO GIOCATO ALLA PARI " />

GRAZIE ROMA... PER UN'ORA GLI AMARANTO HANNO GIOCATO ALLA PARI

GRAZIE ROMA... PER UN'ORA GLI AMARANTO HANNO GIOCATO ALLA PARI

Amichevole di prestigio quella che si è giocata al Città di Arezzo in un clima di correttezza, cordialità, davanti ad un buon pubblico

Si sa, queste amichevoli, queste partite di preparazione, durano circa sessanta minuti, il minutaggio che gli allenatori usano dare alla formazione base, poi la girandola delle sostituzioni falsano i valori in campo, frutto di rose più o meno competitive, saltano gli schemi e le partite perdono il loro valore se non per dare minuti nella gambe a tutti.

Ebbene, in quei sessanta minuti abbiamo assistito ad una partita piacevole con una Roma compassata, alla ricerca di movimenti in campo, ed un Arezzo che ha giocato a viso aperto, dimostrando che il lavoro di Mister Di Donato sta dando i suoi frutti.

Una squadra sparagnina, che sa soffrire al cospetto di giocate di categorie superiori, ma controbatte colpo su colpo.
Sessanta minuti in cui l'Arezzo gioca alla pari, va sotto e riesce a pareggiare.

Ecco in quel frangente ti accorgi come una squadra come la Roma, non ci sta, comincia a dare segni di nervosismo perchè l'avversario amaranto le sta dando filo da torcere.

Il resto della partita non ha storia, la panchina della Roma vale quanto gli uomini messi in campo da Mister Fonseca, naturale che la dismisura dei valori aumenti in maniera esponenziale.
Eppure, dopo il due a uno dei giallorossi, i ragazzini messi in campo da mister Di Donato hanno un sussulto, sfiorano il pari che avrebbero meritato se quel tiro di Caso non si fosse stampato sulla traversa a portiere battuto.

Fischio finale e festa per tutti, per una serata di calcio in amicizia, con quei cori delle due tifoserie che si sono mostrate rispettose.

Gli amaranto hanno mostrato di avere assimilato il credo tattico del loro allenatore.

Turris, Crotone, Roma, tre categorie differenti ed Arezzo che ha giocato nella stessa identica maniera, dimostrando la voglia di mettere in campo la personalità del suo allenatore.

Il campionato è alle porte, e, se come sembra, da qui alla chiusura del mercato il Direttore Pieroni riuscirà a completare la squadra, questo Arezzo ci farà divertire

Riccardo Bonelli





21.10.2019 1290281

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA
LE DOPPIE PAGELLE DI RICK

Due tempi, due volti dell'Arezzo, impossibile non giudicarli separatamente

PRIMO TEMPO

PISSARDO - 6,0 - Come [...]

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA 1-1

Cinquantuno minuti in cui abbiamo assistito ad una partita in cui l'Arezzo, con un assetto tattico al di fuori della logica delle caratteristiche degli uomini [...]

Leggi Tutto
19.10.2019 1290281

L’AREZZO AD UN BIVIO
GLI AMARANTO HANNO BISOGNO DI PUNTI E DI CERTEZZE

Lo abbiamo detto gia’ diverse volte, alla vigilia di una partita... forse troppe.

13.10.2019

SIENA - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

PISSARDO - 6,0 - L'unico vero tiro nello specchio della porta il Siena lo fa al minuto novantasei e la beffa è servita. Per il resto della pa [...]

Leggi Tutto
13.10.2019 1290281

UN PARI CHE SA DI BEFFA

Minuto 95 e trenta secondi... poco, pochissimo alla fine con l'Arezzo in vantaggio
.
L'ultima palla in area, la testa di Guidone ed il Siena [...]

Leggi Tutto