Bravo Arezzo! Che vittoria...

Pro Patria - Arezzo 1-2
Pro Patria: Perilli, Guglielmotti, Taino, Arati, Anderson, Gerolino, D’Errico, Bovi, Serafini, Candido, Baclet.  A Disp: Melillo, Graham, Giorno, Ulizio, Cannoni, Casantini, Terrani.
Allenatore: Aldo Monza

Us Arezzo: Benassi, Panariello, Pisani, Gambadori, Cucciniello, Villagatti, Brumat, Dettori, Montini, Erpen, Millesi.  A Disp: Leuci, Guarino, Campagna, Coppola, Morga, Padulano, Bonvissuto.
Allenatore: Ezio Capuano

Marcatori: 34’ Dettori, 61’ Erpen, 71’ Serafini

Allo stadio Carlo Speroni si affrontano una delle peggiori ed una delle migliori difese del campionato.
I ragazzi di Capuano scendono in campo con la classica casacca amaranto e si schierano con il tradizionale 3-5-1-1 con Erpen a sostegno dell'unica punta Montini.

Buon inizio di partita per gli amaranto, ottimo pressing e 3 calci d'angolo a favore nei primi 10 minuti.
Al 9' prima occasione della partita, Serafini va vicino al vantaggio dopo un tiro al volo di Baclet.
Al 14' esce zoppicando Cucciniello ed entra Coppola.
Al 21' ottimo calcio di punizione di Candido che costringe Benassi ad un bellissimo stacco di reni.
Al 34' dopo una bella cavalcata sulla sinistra Millesi trova fuori aria Dettori che al volo segna un gran goal e porta in vantaggio l'Arezzo.
Passano pochi minuti e il Pro Patria si fà subito in avanti con un gran tiro di D'Errico che finisce di poco a lato della porta difesa da Benassi.
L'Arezzo gestisce bene il vantaggio fino alla fine del primo tempo.
Inizia il secondo tempo con l'Arezzo di nuovo aggressivo,Montini si guadagna una punizione dal limite che non và a buon fine.
Al 58'  Pisani perde una brutta palla,Guglielmotti si invola verso la porta di benassi ma la traiettoria per fortuna dell'arezzo finisce larga.
Al 61'  Punizione dal limite per gli amaranto, Erpen con una tiro di precisione clinica, delizia tutto lo stadio di busto e insacca alle spalle di Perilli.
2-0 per i ragazzi di Capuano.
Al 73 ' La Pro Patria trova il pareggio, dopo un miracolo di Benassi sul tiro a botta sicura della punta di casa, sulla respinta Serafini brucia la difesa amaranto mettendo dentro la palla del pareggio.Per il classico Goal dell'ex.
Al 74' Altra tegola negativa per l'Arezzo, 1 minuto dopo il pareggio viene espulso Millesi per somma di ammonizioni.
La Pro Patria attacca, l'Arezzo è tutto dietro.
Al 80' D'errico prova il tiro a girare dal limite dell'area,Pisani la sfiora,e il pallone sbatte sul palo.
Al 87' Bonvissuto spreca clamorosamente la palla del 3-1 che avrebbe potuto mettere fine alla partita.
A tu per tu davanti a Perilli gli passa letteralmente il pallone.
Al 90' l'arbitro concede 6 minuti di recupero.
Al' 94' Angolo per la Pro Patria,anche il portiere avversario nell'area amaranto.uscita di pugno di Benassi che libera.
Finita!

L'Arezzo porta a casa 3 punti importantissimi per la salvezza, vincendo questo scontro diretto.
AVANTI RAGAZZI!





12.08.2018 1290281

Esce di scena l’Arezzo di Mister Dal Canto nel primo turno di Coppa italia al termine di due partite con la Lucchese entrambe terminate sul punteggio di uno a uno.

I rigori, con il [...]

Leggi Tutto
22.07.2018 1290281

NON CI SONO PARAGONI

Grinta, determinazione, unità di intenti. 
Parlano con i fatti in un mix di entusiasmo, esperienza aretinità e voglia di imparare.
St [...]

Leggi Tutto
06.08.2018 1290281

AREZZO - LUCCHESE 1-1 PERLA DI ANIELLO CUTOLO
L'IMPORTANTE ERA RIPARTIRE!

Troppe assenze, gran caldo, squadra totalmente rinnovata hanno fatto sì che grosse indicazioni [...]

Leggi Tutto
07.08.2018 1290281

ADDIO NARCISO... IL PRESIDENTE

Ci ha lasciato Narciso Terziani, un uomo vero, un grande imprenditore, un grande uomo di sport, talmente innamorato della sua citLeggi Tutto

02.08.2018 1290281

Se Dio vuole si ricomincia a fare sul serio!

Mai come questa volta frase risulta essere veritiera.

Domenica, con la prima partita ufficiale della stagione verrà certifica [...]

Leggi Tutto
01.07.2018 1290281

C'è aria nuova intorno all'Arezzo.Una nuova Società, nuovi programmi, tanto entusiasmo.

E dopo una annata da dimenticare in fretta, ci voleva questa aria di rinnovam [...]

Leggi Tutto