GRAN BELLA PARTITA, L'AREZZO CONQUISTA TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI.
MISTER DAL CANTO STRATEGA, LE SUE MOSSE RISULTANO QUELLE VINCENTI " />

AREZZO-PISA 1-0

GRAN BELLA PARTITA, L'AREZZO CONQUISTA TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI.
MISTER DAL CANTO STRATEGA, LE SUE MOSSE RISULTANO QUELLE VINCENTI

Un mercoledì da leoni per gli amaranto che davanti al pubblico amico del Città di Arezzo, si esibiscono in una prova di carattere, grinta, determinazione, abbinati a sagacia tecnica e tattica.

Erano tutti elementi indispensabili da mettere in campo per affrontare un Pisa grandi nomi ulteriormente rinforzato dal mercato di gennaio.

Ma l'Arezzo ha dimostrato ancora una volta di saper affrontare questo tipo di avversari con rispetto ma senza paura, incurante delle assenze e del valore degli avversari.
Arezzo-Pisa è stato un derby piacevole da vedere, una partita in cui era difficile annoiarsi; le due squadre si sono affrontate a viso aperto e la bravura dei due portieri fanno capire che le occasioni da rete non sono mancate.

Come sempre, o quasi sempre, partite così equilibrate hanno bisogno di un episodio favorevole e altrettanto quasi sempre chi segna per primo ha percentuali altissime di portarsi a casa i tre punti.

E l'episodio favorevole si è presentato in campo vestito da calcio di rigore; il tiro dagli undici metri, quello che in inglese chiamano penalty, quello che ad Arezzo oramai era un atto calcistico caduto nel dimenticatoio.
Fallo di mano sì, fallo di mano no, volontario, 
involontario..... ma chi se ne frega, le chiacchiere e le lamentele lasciano il tempo che trovano, importante era che Capitan Cutolo trasformasse quel tiro in gloria, il copione prevedeva palla da una parte e portiere dall'altra e così è stato.

Estasi amaranto, festa sotto la curva a fine partita e mentre accadeva tutto questo, Moscardelli usciva a testa bassa da quello che una volta era il suo stadio, guardando, forse con nostalgia quella curva festante.

Mister Dal Canto si è rivelato un ottimo stratega, forse ha fatto di necessità virtù, forse il suo 3-5-2 era il vestito perfetto per affrontare il potenziale offensivo del Pisa.

Sta di fatto che la partita ci ha raccontato di un trio di centrali difensivi da sballo con Burzigotti in versione monstre, un portierone degno essere chiamato tale ed un Salifu che ha dimostrato, se pur nella sua condizione fisica ancora precaria, di essere un giocatore di categoria superiore e che, in un domani prossimo sarà uno degli acquisti più importanti in casa amaranto.

Cancellata in fretta la sconfitta di Vercelli, da catalogare , vista la prestazione di stasera, come incidente di percorso.

Ed una menzione la merita Mister Dal Canto; cambiano gli attori, cambia il modulo tattico, gli amaranto hanno una identica predisposizione a creare gioco

Una serata da leoni, grazie ragazzi!

Riccardo Bonelli





21.10.2019 1290281

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA
LE DOPPIE PAGELLE DI RICK

Due tempi, due volti dell'Arezzo, impossibile non giudicarli separatamente

PRIMO TEMPO

PISSARDO - 6,0 - Come [...]

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA 1-1

Cinquantuno minuti in cui abbiamo assistito ad una partita in cui l'Arezzo, con un assetto tattico al di fuori della logica delle caratteristiche degli uomini [...]

Leggi Tutto
19.10.2019 1290281

L’AREZZO AD UN BIVIO
GLI AMARANTO HANNO BISOGNO DI PUNTI E DI CERTEZZE

Lo abbiamo detto gia’ diverse volte, alla vigilia di una partita... forse troppe.

13.10.2019

SIENA - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

PISSARDO - 6,0 - L'unico vero tiro nello specchio della porta il Siena lo fa al minuto novantasei e la beffa è servita. Per il resto della pa [...]

Leggi Tutto
13.10.2019 1290281

UN PARI CHE SA DI BEFFA

Minuto 95 e trenta secondi... poco, pochissimo alla fine con l'Arezzo in vantaggio
.
L'ultima palla in area, la testa di Guidone ed il Siena [...]

Leggi Tutto