AMARO IN BOCCA, PARTE SECONDA " />

AREZZO-CARRARESE 2-2

AMARO IN BOCCA, PARTE SECONDA

Potrei fare il copia-incolla degli stessi sentimenti che animano chi vi scrive provati contro il Novara.

Potrei titolare l'articolo nello stesso modo..."AMARO IN BOCCA" vista la delusione di una vittoria sfumata nei minuti di recupero.

Ed invece voglio celebrare la prestazione di una grande squadra , quale ha dimostrato di essere l'Arezzo visto oggi sul campo contro quella che viene definita la "corazzata"

Ebbene tale corazzata esce dal campo con un pari insperato, frutto di una gestione finale della palla scellerata da parte di Pelagatti che permette alla Carrarese nell'unico tiro in porta del secondo tempo di agguantare il due a due.
Nel primo tempo l'Arezzo non solo aveva retto tranquillamente l'urto degli avanti di Mister Baldini ma era riuscito a passare in vantaggio con una splendida esecuzione dal limite di Basit.

Poi l'imponderabile sotto forma di una casualità che più casuale non avrebbe potuto essere; un rimpallo a centrocampo disegna una traiettoria talmente imprevedibile da fa spiovere la palla in area amaranto sui piedi di Tavano che con un pallonetto deposita la palla in rete
.
Da quel momento le certezze e le sicurezze degli amaranto cominciano a non essere più tali e la Carrarese va vicino al gol con Tavano che sbaglia un gol incredibile e con una traversa a Pelagotti battuto.

Il risultato di parità al termine dei primi quarantacinque minuti sembra risultato giusto di una partita agonisticamente sopra le righe e giocata a viso aperto dalle due squadre
.
La ripresa vede gli amaranto in gol con una bella azione corale con Serrotti che lancia Brunori che si porta sul fondo e mette al centro per Persano che anticipa il difensore e deposita in rete sotto la Minghelli.

La Carrarese accusa il colpo, incapace di creare trame di gioco tali da mettere nelle condizioni gli attaccanti di rendersi pericolosi.

Mister Baldini cambia le bocche di fuoco, ma le mosse non sortiscono effetto con l'Arezzo che controlla senza problemi.

Ma l'ennesima beffa finale è dietro l'angolo e si concretizza con una sciagurata gestione del pallone, nei minuti di recupero, di Pelagatti che regala palla agli avversari che ne approfittano con Piscopo che rende amara una serata che altrimenti sarebbe stata fantastica.

Amarezza e rabbia che traspaiono anche dalle parole di Mister Dal Canto, la cui delusione per l'ennesima cattiva gestione dei minuti finali e' palpabile.

Domani , come contro il Novara, realizzeremo di avere una squadra che può competere e giocarsela contro qualsiasi avversario di questa categoria; adesso non possiamo più nasconderci ed allora la squadra deve compiere un ulteriore passo verso quella maturità che ci permetterà di vincere partite come quelle di stasera e di Novara che, tradotto in parole povere, avrebbe significato il primato in classifica
MA STASERA. ANCORA UNA VOLTA, RIMANIAMO CON L'AMARO IN BOCCA

Riccardo Bonelli





17.09.2019 1290281

IO, OTELLO CELIA.

Leggi Tutto

15.09.2019 1290281

L'AREZZO STENTA E NON DECOLLA

Tre partite , tre matricole da affrontare, tre risulati diversi che non contribuiscono a dare un giudizio su questa squadra, sul modulo applicato da Mist [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

PERGOLETTESE - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK
COSA E' MANCATO? LA VAR ED UN CENTRAVANTI DI NOME E DI FATTO

PISSARDO - 4,0 - Partiamo dal finale. Subisci fallo e reagisci davanti al [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

L'AREZZO ESCE CON UN MISERO PUNTICINO CONTRO UNA MODESTA PERGOLETTESE.
FINALE INCANDESCENTE, BELLONI IN PORTA E ARBITRO PROTAGONISTA

L'Arezzo esce dallo stadio di Pergocrem [...]

Leggi Tutto
10.09.2019 1290281

10 SETTEMBRE 1923

10 SETTEMBRE 2019

BUON COMPLEANNO CAVALLINO!

 

 

 

[...]

Leggi Tutto
08.09.2019 1290281

Leggi Tutto