AREZZO NON BELLO MA SFORTUNATO, RISULTATO BUGIARDO TRA PALI E TRAVERSE " />

AREZZO NON BELLO MA SFORTUNATO, RISULTATO BUGIARDO TRA PALI E TRAVERSE

AREZZO NON BELLO MA SFORTUNATO, RISULTATO BUGIARDO TRA PALI E TRAVERSE

Prima sconfitta per gli amaranto di Mister Dal Canto nel deserto del Moccagatta, uno scenario che dovrebbe far riflettere i vecchi tromboni seduti nelle comode e lussuose poltrone dei vertici del calcio italiano.

Difficile commentare questa partita che ha visto una prima mezz'ora di chiara marca juventina, un po' per propri meriti, molto per demerito dell'Arezzo apparso impacciato e timoroso.

Il gol , poi, è stato casuale perchè giunto direttamente su calcio d'angolo con Pereira e con Pelagotti apparso incerto, al di là del fatto che la sicurezza che il pallone sia realmente entrato completamente l'ha avuta solo l'assistente di linea.

Passato tale periodo l'Arezzo sembra svegliarsi dal torpore e il primo squillo di sveglia lo suona Foglia che dalla lunga distanza colpisce il palo.

PREMESSA..... I LEGNI DELLA PORTA SARANNO FONDAMENTALI

Al minuto quarantadue giunge il pari amaranto grazie a Brunori che riceve palla in area la difende spalle alla porta, si gira e fulmina Nocchi!!

Finisce il primo tempo in parità. Arezzo fuori fase per mezz'ora in cui la Juventus segna un gol casuale e poi controlla senza che gli amaranto creassero loro problemi. Ma l'Arezzo non poteva essere così brutto ed addormentato.

Nella ripresa l'Arezzo alza il baricentro e comincia a giocare palla con più continuità, ma è la Juventus, dopo una incredibile occasione fallita da Mavididi a tornare in vantaggio con Muratore.

Difesa amaranto quest'oggi non proprio irreprensibile.
Entra in campo Belloni e la musica cambia; il fantasista si presenta con un gran tiro che si stampa sul palo (E DUE!!)
L'Arezzo costringe la Juve sulla difensiva ; prima Bruschi impegna Nocchi in una difficile deviazione poi Buglio a colpo sicuro ma la palla viene incredibilmente ribattuta sulla linea di porta e dulcis in fundo, per completare l'opera devastante della signora sfortuna ecco il TERZO LEGNO colpito da Persano.

Beffa finale il terzo gol bianconero sul finale del recupero.
L'Arezzo esce battuto, ma con grande onore e poca fortuna.

La squadra di Mister Dal Canto, pur non giocando bene, pur concedendo qualcosina di troppo in difesa, pur regalando mezz'ora di gioco, non avrebbe meritato la sconfitta figlia di quelle situazioni che in negativo hanno fatto centro, mentre quello che poteva andar male.... è andato veramente a sbattere su quei maledetti legni nel deserto del Moccagatta a rimbombare beffardi ed un Nocchi, secondo portiere di 28 anni della Juventus Under 23 (????) a prendersi la palma di migliore in campo a completare la giornata amaranto

Punto e a capo, più forti e determinati di prima, domenica "s'argioca" !!!

Riccardo Bonelli





17.09.2019 1290281

IO, OTELLO CELIA.

Leggi Tutto

15.09.2019 1290281

L'AREZZO STENTA E NON DECOLLA

Tre partite , tre matricole da affrontare, tre risulati diversi che non contribuiscono a dare un giudizio su questa squadra, sul modulo applicato da Mist [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

PERGOLETTESE - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK
COSA E' MANCATO? LA VAR ED UN CENTRAVANTI DI NOME E DI FATTO

PISSARDO - 4,0 - Partiamo dal finale. Subisci fallo e reagisci davanti al [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

L'AREZZO ESCE CON UN MISERO PUNTICINO CONTRO UNA MODESTA PERGOLETTESE.
FINALE INCANDESCENTE, BELLONI IN PORTA E ARBITRO PROTAGONISTA

L'Arezzo esce dallo stadio di Pergocrem [...]

Leggi Tutto
10.09.2019 1290281

10 SETTEMBRE 1923

10 SETTEMBRE 2019

BUON COMPLEANNO CAVALLINO!

 

 

 

[...]

Leggi Tutto
08.09.2019 1290281

Leggi Tutto