Capuano è sempre Capuano, checche se ne dica... (ops,l'accento...)

Una vera bufera mediatica quella che si è abbattuta su Mister Capuano dopo le dichiarazioni di fuoco rilasciate al termine di Alessandria - Arezzo.

Conoscendo il carattere del tecnico campano, nessuno si aspettava una conferenza stampa "tranquilla", quelle, Capuano non le ha mai fatte in vita sua, perchè la sua prerogativa è quella di essere schietto, mai banale, magari evidenziando, con espressioni forti  certe situazioni che potrebbero essere trattate con piu' diplomazia e a volte, in passato, è caduto nel tranello delle domande provocatorie

Dopo la prestazione più che deludente del suo Arezzo, irriconoscibilmente suo, arrendevole al limite dello strapazzo, molle sulle gambe, senza uno straccio di idee offensive, con giocatori nettamente sotto lo standard minimo riconosciuto loro, salvati fino ,all'ottantacinquesimo da San Benassi per poi capitolare nella maniera piu' assurda, infilati da un contropiede innescato da una palla persa da Montini, ma con una intera squadra saltata come birilli, aspettarsi un Capuano imbufalito in sala stampa era logico.

Ma il Mister è stato un fiume in piena e , sicuramente in trance agonistica e senza la necessaria lucidità si è espresso con parole di fuoco, che ormai conosciamo tutti e che hanno fatto il giro d'Italia.

Titoloni sui maggiori quotidiani in edicola e nel web, il tecnico accusato di omofobia con l'Arci gay che promette azioni legali, formazioni politiche che ne chiedono l'allontamento, strano che al pari delle quotate testate che hanno trattato l'argomento non appaia ancora Novella 2000 ed il quadro sarebbe completo.

Aspettiamo anche una presa di posizione anche della A.M.E. (Associazione Mondiale degli Eunuchi), dato che il Mister oltre ad aver definito alcuni giocatori "checche", ha anche detto che in campo ci devono andare uomini con gli attributi...ed allora attenda, Mister altre querele....

A parte le battute, sembra che sia stato dato troppo risalto ad alcune dichiarazioni sicuramente sopra le righe, ma non dette nella tranquillità di una conferenza stampa infrasettimanale ma nell'immediato dopo partita in cui Eziolino era ancora su tutte le furie.

A mente fredda, sono sicuro, si sarebbe espresso in altra maniera, con buona pace per chi si è sentito offeso.

Io sto dalla parte del Mister, lo dico a CARATTERI CUBITALI, sta dando tanto all'Arezzo e tutti lo dobbiamo ringraziare per essersi preso sulle spalle un macigno , quando nessuno piu' avrebbe scommesso un centesimo sul cavallino.

Ha sbagliato tempi e modi, ha chiesto scusa a tutti, ai giocatori (in particolar modo a Montini) alle varie associazioni offese, ma le reazioni che ci sono state sono apparse spropositate, alla ricerca di uno scoop che con un personaggio come Capuano è sempre dietro l'angolo e ci sorprende la cassa di risonanza di testate importanti, quasi a voler significare che argomenti sportivi validi, questo mondo  italiano calcistico e sportivo in genere ne propone pochi spunti di rilievo.

Ma tra una conferenza stampa di Mister Capuano che parla di tattica, di fase difendente, di abnegazione dei suoi uomini nell'applicazione dei moduli e degli schemi tattici, in cui si autoincensa, giustamente, per la lettura della partita ed i relativi cambi ed alcune fatte da tecnici anche di serie A in cui a domanda banale rispondono con risposte banali..... beh, indovinate cosa preferisco....

 

Riccardo Bonelli





15.09.2019 1290281

L'AREZZO STENTA E NON DECOLLA

Tre partite , tre matricole da affrontare, tre risulati diversi che non contribuiscono a dare un giudizio su questa squadra, sul modulo applicato da Mist [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

PERGOLETTESE - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK
COSA E' MANCATO? LA VAR ED UN CENTRAVANTI DI NOME E DI FATTO

PISSARDO - 4,0 - Partiamo dal finale. Subisci fallo e reagisci davanti al [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

L'AREZZO ESCE CON UN MISERO PUNTICINO CONTRO UNA MODESTA PERGOLETTESE.
FINALE INCANDESCENTE, BELLONI IN PORTA E ARBITRO PROTAGONISTA

L'Arezzo esce dallo stadio di Pergocrem [...]

Leggi Tutto
10.09.2019 1290281

10 SETTEMBRE 1923

10 SETTEMBRE 2019

BUON COMPLEANNO CAVALLINO!

 

 

 

[...]

Leggi Tutto
08.09.2019 1290281

Leggi Tutto
05.09.2019 1290281

CHE LA TERRA TI SIA LIEVE
ADDIO BENITO BUTALI

Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria italiana: è morto all'età di 94 anni Benito Butali,
Era nato a C [...]

Leggi Tutto