L'IMPORTANTE ERA RIPARTIRE! " />

AREZZO - LUCCHESE 1-1 PERLA DI ANIELLO CUTOLO

AREZZO - LUCCHESE 1-1 PERLA DI ANIELLO CUTOLO
L'IMPORTANTE ERA RIPARTIRE!

Troppe assenze, gran caldo, squadra totalmente rinnovata hanno fatto sì che grosse indicazioni tattiche e di rosa non siano scaturite dalla prima partita ufficiale della stagione amaranto.

L’importante era ripartire ed il fischio iniziale dell’arbitro ha sancito l’effettiva ripartenza della società amaranto dopo lo spauracchio del fallimento.

Gli amaranto si presentano in campo in una maglia arancione abbastanza bruttina cromaticamente parlando ma con uno sponsor di tutto rispetto con il logo Chimera Gold del vicepresidente Anselmi
La squadra di Mister Dal canto, fin dalle prime battute sembra avere la propensione al fraseggio, al possesso palla, con la ricerca della migliore intesa.

Capitan Cutolo, il leader di questa squadra, firma sul campo il prolungamento di contratto, un atto di fede verso i colori amaranto, con un gol strepitoso, di rara bellezza ,con un sinistro potente e chirurgico che va a sbattere sul palo destro del portiere per poi finire in rete.

E tutto questo con la classica azione di Aniello, dribbling a rientrare per trovare lo spazio giusto ed il più delle volte è una sentenza.

La squadra sembrava avere il controllo del gioco contro una Lucchese rimaneggiata, con problemi societari e di gestione tecnica e giocatori in campo dopo pochi giorni dall'arrivo a Lucca e con uno spiccato assetto difensivo, tipico del tecnico Favarin.

Poi, nell'unica giocata offensiva rossonera, il neo acquisto Sorrentino, con la complicità della difesa amaranto, trova il gol del pareggio.

L’Arezzo accusa il colpo e smarrisce il filo logico del gioco, si ammoscia e la partita ne risente.
Ripresa con pochissime emozioni e con la stanchezza che la fa da padrona.

Pareggio tutto sommato giusto e Coppa Italia che prosegue con un enorme punto interrogativo, solo mercoledì sapremo se questa è da considerarsi la partita di andata o la prima di un mini torneo a tre…. Ci sarebbe voluta la Maga Bonicioli…….

Riccardo Bonelli





16.03.19 1290281

CARRARESE - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

PELAGOTTI - 6,0 - Gli arrivano da tutte le parti, un incubo.... salva la sua porta deviando sul palo una conclusione a colpo sicuro... poi insicuro [...]

Leggi Tutto
16.03.19 1290281

BALDINI E LA SUA CARRARESE, LEZIONE DI CALCIO.... MA QUANTO POCO AREZZO

Netta e meritata la sconfitta subita dall'Arezzo al cospetto della Carrarese.

Un tre a zero che non a [...]

Leggi Tutto
09.03.19 1290281

AREZZO, CON IL NOVARA UN SOLO PUNTO MA TORNA A GIOCARE BENE

Un solo punto, peraltro contro una signora squadra con il valore aggiunto di avere da poco in panchina un allenatore che conosc [...]

Leggi Tutto
02.03.19 1290281

DEDICATO A CHI OGGI SI STRAPPA I CAPELLI E A QUELLI CHE OGGI SGHIGNAZZANO

Visto la posizione dell'Arezzo?
Visto che la Pro Vercelli ha perso la sua seconda partLeggi Tutto

02.03.19 1290281

CUNEO-AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

PELAGOTTI - 6,0 - Sul gol partecipa al festival del "guarda la palla ribattuta dalla traversa" per il resto il Cuneo è pericoloso ma non centra mai [...]

Leggi Tutto