AREZZO-ALESSANDRIA, LE PAGELLE DI RICK

AREZZO-ALESSANDRIA, LE PAGELLE DI RICK

 

PERISAN – 6,5 – Due gol presi, niente da imputargli, in compenso si esibisce in una parata bellissima che sarebbe stata salva risultato se non fosse stato che nel corner seguente l’Alessandria passa in vantaggio. Un intervento più facile del previsto con Gonzalez che gli si presenta davanti, niente altro da annotare.

 

 

LUCIANI – 5,5 – Male la sua fase difensiva del primo tempo, in combutta con i compagni di reparto. Nella ripresa c’è solo da spingere con i piemontesi che arretrano e gli lasciano compiti offensivi, ma il piede non è caldo ed il suo apporto è solo fisico e non tecnico

 

MUSCAT – 4,5 – Non solo per colpa sua; un delitto lasciarlo alla mercé delle scorribande alessandrine sugli spazi aperti. Ma ci mette ampiamente del suo con interventi fallosi, quasi sempre anticipato ed in affanno, impreciso quando, nel secondo tempo, gli viene affidato il compito di iniziatore di azioni.

 

FERRARIO – 4,5 – A sua discolpa il fatto che dopo un quarto d’ora comincia ad avere problemi fisici (ma và?). Lento, legnoso, a disagio quando viene preso a ritmi alti, sostituzione inevitabile e non solo per l’infortunio.

 

VARGA – 6,5 – Il migliore nel reparto difensivo amaranto, dovendo anche sopperire ad alcuni svarioni dei suoi compagni. Preciso e puntuale nelle chiusure, la giusta cattiveria, soffre, lotta come un veterano

 

SABATINO – 5,5 – Una delle sue peggiori prestazioni stagionali, complice un dirimpettaio di nome quale Gonzalez, un modulo tattico che gli impone più compiti difensivi ed una imprecisione nei passaggi ai quali non eravamo più abituati

 

YEBLI – 5,0 – Tatticamente acerbo al punto tale che più di una volta sembra vagare spaesato in mezzo al campo. Aggiungiamo una certa sufficienza con cui approccia il pallone, un paio di svarioni che innescano le ripartenze piemontesi, unica soluzione per Mister Pavanel era toglierlo dal campo, cosa che ha avuto un suo perché nella ripresa.

 

FOGLIA – 6,5 – Una delle note positive, in costante crescita di condizione, di autoconsiderazione, disciplinato tatticamente. Gli manca il guizzo per presentarsi in zona tiro, ma nel complesso un giocatore ritrovato

 

DE FEUDIS – 7,0 – Si sente la sua assenza, si sente la sua presenza. Dà ordine al centrocampo pressa, riconquista palloni e fa il pendolino incessante fra la fase difensiva e quella offensiva. Una presenza indispensabile per questo Arezzo

 

CUTOLO – 6,5 – un primo tempo scadente, al pari dei suoi compagni, una ripresa da sette per Aniello. Vannucchi e l’incrocio dei pali gli negano il gol in due occasioni. Presente in tutte le azioni offensive amaranto , con una condizione fisica ottimale ed un livello di personalità tale da essere una spina costante nel fianco della difesa dell’Alessandria

 

MOSCARDELLI – 6,5 – Visto che per quaranta minuti non riusciva a vedere palla, comincia ad arretrare la sua azione , cercare, personalmente di conquistare palla, prendere per mano la squadra. Un palo clamoroso nel finale di tempo gli nega la gioia del gol…. Periodaccio  per il Capitano a livello di fortuna nelle conclusioni a rete. Nella ripresa tre cambi di campo millimetrici per Cutolo, tanto per sancire una intesa perfetta tra i due, lotta con ardore alla ricerca del pari e si incazza come una bestia al due a zero piemontese.

 

DI NARDO – 6,0 – Entra subito in partita, si ritrova tutt’altro Arezzo di quello visto nel primo tempo dalla panchina. Peccato per l’occasionissima che gli capita ma che si trasforma in un comodo appoggio al portiere, lo stesso portiere che gli nega il gol deviando una sua conclusione.

 

TALARICO – 6,0 – Compiti difensivi zero, spingere sulla fascia per supportare l’azione offensiva amaranto. A volte sembra pestarsi i piedi con Luciani, ma nel complesso fa sentire la sua presenza, soprattutto fisica.

 

CELLINI – Entra e si produce in uno scatto di venti metri con il quale brucia l’avversario. Possiamo e dobbiamo fare affidamento su di lui.

 

Riccardo Bonelli

 





17.09.2019 1290281

IO, OTELLO CELIA.

Leggi Tutto

15.09.2019 1290281

L'AREZZO STENTA E NON DECOLLA

Tre partite , tre matricole da affrontare, tre risulati diversi che non contribuiscono a dare un giudizio su questa squadra, sul modulo applicato da Mist [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

PERGOLETTESE - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK
COSA E' MANCATO? LA VAR ED UN CENTRAVANTI DI NOME E DI FATTO

PISSARDO - 4,0 - Partiamo dal finale. Subisci fallo e reagisci davanti al [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

L'AREZZO ESCE CON UN MISERO PUNTICINO CONTRO UNA MODESTA PERGOLETTESE.
FINALE INCANDESCENTE, BELLONI IN PORTA E ARBITRO PROTAGONISTA

L'Arezzo esce dallo stadio di Pergocrem [...]

Leggi Tutto
10.09.2019 1290281

10 SETTEMBRE 1923

10 SETTEMBRE 2019

BUON COMPLEANNO CAVALLINO!

 

 

 

[...]

Leggi Tutto
08.09.2019 1290281

Leggi Tutto