AREZZO: UN PARI CHE STA STRETTO.... TANTO

L’AREZZO DOMINA, MA E’ SOLO UN PARI CHE STA STRETTO AGLI AMARANTO

 

Ci risiamo, rischiando di essere ripetitivi e rischiando pure di passare da documentatori faziosi, ma anche stasera l’Arezzo ha preso gol nell’unico tiro in porta della Lucchese mentre ha creato sei occasioni nitide e si ritrova a doversi mangiare le mani per una vittoria meritata ma non arrivata

 

Il campo pesante ha sentenziato come l’Arezzo, fisicamente e tatticamente sia ad immagine e somiglianza di Mister Pavanel; amaranto grintosi, sempre sul pezzo e autori di ottime giocate nonostante le pessime condizioni.

 

Primi 25 minuti in cui le due squadre cercavano il miglior assetto, poi all’improvviso il gol rossonero, nato da un tiro rimpallato e con il pallone che giunge a Capuano che non ha difficoltà a battere Perisan.

 

L’Arezzo stenta a riprendersi anche se rischia poco e nulla e nel finale ritrova compattezza ed omogeneità tra i reparti e stringe la Lucchese nella propria metà campo.

 

Un indemoniato Cutolo mette alle corde la retroguardia rossonera con due occasioni per poi trovare il meritatissimo gol del pari con un gran tiro dal limite che non lascia scampo ad Albertoni

 

La ripresa è un monologo amaranto con la Lucchese incapace di organizzare una manovra offensiva degno di questo nome, mentre l’Arezzo va ripetutamente vicino al gol del vantaggio

 

Moscardelli manca l’appuntamento con il gol sfiorandolo in un paio di circostanze, sale in cattedra Foglia autore di due conclusioni, su una delle quali, in particolare, Albertoni compie una grande parata

 

E poi Cutolo, sempre Cutolo, fortissimamente Cutolo che mette lo zampino in tutte le azioni offensive amaranto, giocando una partita monstre e sfiorando la doppietta che avrebbe meritato sia per sé che per la squadra.

 

L’Arezzo c’è, a Lucca ha dato il chiaro segnale di una squadra autoritaria, compatta, fisicamente forte e con dei solisti che possono fare la differenza in qualsiasi momento.

 

L’Arezzo c’è….. non è arrivata la vittoria, ma la risposta è di quelle che soddisfano e gratificano il lavoro di Mister Pavanel.

 

Guardare al futuro si può!

 

Riccardo Bonelli





21.10.2019 1290281

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA
LE DOPPIE PAGELLE DI RICK

Due tempi, due volti dell'Arezzo, impossibile non giudicarli separatamente

PRIMO TEMPO

PISSARDO - 6,0 - Come [...]

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA 1-1

Cinquantuno minuti in cui abbiamo assistito ad una partita in cui l'Arezzo, con un assetto tattico al di fuori della logica delle caratteristiche degli uomini [...]

Leggi Tutto
19.10.2019 1290281

L’AREZZO AD UN BIVIO
GLI AMARANTO HANNO BISOGNO DI PUNTI E DI CERTEZZE

Lo abbiamo detto gia’ diverse volte, alla vigilia di una partita... forse troppe.

13.10.2019

SIENA - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

PISSARDO - 6,0 - L'unico vero tiro nello specchio della porta il Siena lo fa al minuto novantasei e la beffa è servita. Per il resto della pa [...]

Leggi Tutto
13.10.2019 1290281

UN PARI CHE SA DI BEFFA

Minuto 95 e trenta secondi... poco, pochissimo alla fine con l'Arezzo in vantaggio
.
L'ultima palla in area, la testa di Guidone ed il Siena [...]

Leggi Tutto