AREZZO, TRE PUNTI PESANTISSIMI TRA MILLE PUNTI ESCLAMATIVI E MILLE PUNTI INTERROGATIVI...

L'Arezzo vince a Gorgonzola una partita dai mille punti esclamativi ma anche dai mille punti interrogativi.

 

Primo tempo convincente, un due a zero rotondo ed anche stretto per gli amaranto dato che Moscardelli si fa parare uno dei due rigori concessi all'Arezzo.

 

E, se la matematica non e' una opinione, avremmo potuto chiudere la prima frazione di gioco sul triplo vantaggio.

 

Benissimo i due centrali difensivi, bene Sabatino, un campanello di allarme per Talarico dato che Bardelloni lo riusciva a saltare sistematicamente, unico vero problema difensivo per questo Arezzo.

 

Centrocampo che faceva filtro, sempre in anticipo sugli avversari e fonti di gioco lombarde inaridite.

 

Davanti poi D'Ursi appariva in giornata di grazia, veloce, reattivo, propositivo, mentre Moscardelli e Cutolo avevano fatto la differenza con la loro classe ed esperienza segnando i due gol (Cutolo con una prodezza balistica dopo due minuti mentre Moscardelli, in area lo avevano fermato solo con falli da rigore)

 

TUTTO BENE QUINDI???

 

Solo se la partita fosse durata 2.700 secondi.

 

Invece la ripresa e' un vero calvario per gli amaranto.... o almeno, visto la vittoria agguantata sui titoli di coda.

 

Succede che, praticamente, l'Arezzo non scende in campo, compreso Mister Bellucci.

 

Mister Albe' dall'alto della sua immensa esperienza azzecca i cambi, Mister Bellucci, alla luce dei fatti, invece , produce, con le sostituzioni, l'effetto contrario.

 

Togliere Cutolo per mettere Luciani appena dopo che la Giana aveva dimezzato lo svantaggio poteva essere interpretato come utile tatticamente, ma anche come un certo senso di paura che aveva attanagliato gli amaranto.

 

Puntuale come un orologio svizzero, dato che il calcio non e' assolutamente scienza esatta ma ha, nello stesso tempo una sua logica, arriva il pareggio di Bruno.

 

Fuori Moscardelli (??? unica motivazione che fosse infortunato...stanco no, perche' il Mosca pur stanco, finisce la partita e tiene sotto pressione chiunque) e dentro Di Nardo.

 

Fuori i due pezzi da novanta amaranto. Per l'amor del cielo, nessuno e' intoccabile, nessuno e' insostituibile, ma credo che a molti queste due sostituzioni, non siano passate inosservate.

 

E poi, caro Mister Bellucci, che Talarico fosse in perenne difficoltà con Bardelloni fin dal primo minuto........

 

Sabatino, comunque, ha restituito il sorriso all'ambiente , insieme a tre punti pesantissimi, senza il suo gol, comunque, non dimentichiamocelo, ci sarebbero stati strascichi polemici

 

Perché' non riuscire a vincere questa partita, sarebbe stato un bel capitolo sul libro "Come fare di tutto per non vincere"

 

Gustiamoci questa vittoria, gustiamoci pure il fatto di aver segnato 5 gol in due partite, gustiamoci un primo tempo del miglior Arezzo visto finora (bella fatica, direte voi......) ma non sottaciamo il fatto che i gol presi sono tanti, troppi, e che ancora mille sono i punti interrogativi che fa sorgere questo Arezzo.

 

45 minuti buoni, 135 minuti da rivedere....per fortuna siamo solo all'inizio, ma la strada, a quanto pare, non sara' simile ad una autostrada, ma al Passo dei Mandrioli.

 

Ma con tre punti in classifica, con una vittoria fuori casa, si ragiona meglio..... Ma si deve continuare o iniziare a ragionare......

 

 

Riccardo Bonelli





21.10.2019 1290281

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA
LE DOPPIE PAGELLE DI RICK

Due tempi, due volti dell'Arezzo, impossibile non giudicarli separatamente

PRIMO TEMPO

PISSARDO - 6,0 - Come [...]

Leggi Tutto
20.10.2019 1290281

AREZZO - ALESSANDRIA 1-1

Cinquantuno minuti in cui abbiamo assistito ad una partita in cui l'Arezzo, con un assetto tattico al di fuori della logica delle caratteristiche degli uomini [...]

Leggi Tutto
19.10.2019 1290281

L’AREZZO AD UN BIVIO
GLI AMARANTO HANNO BISOGNO DI PUNTI E DI CERTEZZE

Lo abbiamo detto gia’ diverse volte, alla vigilia di una partita... forse troppe.

13.10.2019

SIENA - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

PISSARDO - 6,0 - L'unico vero tiro nello specchio della porta il Siena lo fa al minuto novantasei e la beffa è servita. Per il resto della pa [...]

Leggi Tutto
13.10.2019 1290281

UN PARI CHE SA DI BEFFA

Minuto 95 e trenta secondi... poco, pochissimo alla fine con l'Arezzo in vantaggio
.
L'ultima palla in area, la testa di Guidone ed il Siena [...]

Leggi Tutto