QUALE FUTURO?

Criteri infrastrutturali stagione sportiva 2017/2018 e norme programmatiche stagioni
sportive 2018/2019 e 2019/2020

 

Il Comunicato Ufficiale Lega Pro n. 155/L del 6 febbraio 2017, che recepisce il Comunicato
Ufficiale FIGC n. 113/A del 3 Febbraio 2017, riporta il Sistema delle Licenze Nazionali per
l’ammissione al Campionato Professionistico di Lega Pro 2017/2018.

 

L’Allegato A al suddetto C.U. (Criteri Infrastrutturali), in accordo con le linee guida di
programmazione pluriennale espresse nel Comunicato Ufficiale FIGC n. 94/A del 30 novembre
2016, definisce i criteri per la stagione sportiva 2017/2018 e le norme programmatiche per le
stagioni sportive 2018/2019 e 2019/2020, secondo un processo evolutivo degli stadi di Lega
Pro che porterà ad un progressivo miglioramento della fruibilità ed utilizzo degli stessi, con
particolare attenzione ai seguenti aspetti:

 

• sicurezza e comfort degli spettatori:
• sicurezza degli atleti;
• qualità dei terreni di gioco;
• massimo supporto dei media di comunicazione (stampa, radio e TV).
Questo percorso, concordato con le altre leghe, porterà nell’arco di tre anni all’adeguamento
degli stadi di Lega Pro alla Categoria 2 UEFA, con l’inserimento di alcuni parametri propri della
Categoria 3, al fine di permettere una programmazione degli interventi che possa traguardare
anche un possibile passaggio alla categoria superiore (Serie B).

Di seguito le principali variazioni introdotte.


Stagione sportiva 2017/2018
• Abolizione delle deroghe per società neopromosse dal Campionato Nazionale Dilettanti
Serie D, relativamente ai manti sintetici non FIFA Quality Pro e agli impianti di
illuminazione di potenza inferiore a 500 lux.
• Terreno di gioco:
- larghezza minima elevata da m 60 a m 64;
- obbligo del mantenimento in efficienza del terreno di gioco, con possibilità da parte
della Lega Pro di interventi in surroga con riaddebito delle spese.
• Settori spettatori:
o capienza minima ridotta a 1.500 posti non derogabili;
- presenza nella tribuna principale di un settore “tribuna autorità”, con relativo
parcheggio;
- presenza di sevizi igienici adeguati e mantenuti in efficienza;
- presenza di un settore riservato agli spettatori diversamente abili.
• Impianto d’illuminazione supportato da un generatore di emergenza permanente che
garantisca il pieno ripristino dell’illuminazione in caso di assenza di alimentazione da rete
elettrica, ovvero divieto di ricorrere a generatori di emergenza mobili a noleggio, anche
per le neopromosse.
• Dotazioni stampa:
- copertura Internet delle aree riservate alla stampa (tribuna stampa, sala
conferenze e sala lavoro);
- presenza nella tribuna principale di 2 piattaforme per telecamere e relativi
operatori.

 


Stagione sportiva 2018/2019


• Settori spettatori:
- presenza di seggiolini almeno nei settori sui lati lunghi dello stadio (tipicamente
tribuna e distinti);
- dettaglio del numero minimo di sevizi igienici presenti in ciascun settore;
- settore riservato agli spettatori diversamente abili esplicitamente citato e
dettagliato nel verbale di agibilità dello stadio.
• Impianto d’illuminazione con Evmed > 800 lux in direzione delle telecamere fisse.
• Dotazioni stampa:
- aumento del numero di postazioni per radio-telecronisti, in sala conferenze stampa
e in sala lavoro;

- istituzione della mixed zone e della OB van area.


Stagione sportiva 2019/2020


• Settori spettatori: divieto di utilizzo di tribune temporanee.
• Impianto d’illuminazione con Evmed > 1.200 lux in direzione delle telecamere fisse
(Categoria 3 UEFA).

 


IL PRESIDENTE
(Dott. Gabriele Gravina)

 

Articolo by RICCARDO BONELLI





18.02.2018 1290281

AREZZO E IL SUO ONORE ECCO COSA VOGLIAMO. CIARLATANI NON NE VOGLIAMO

 

Finisce con un pareggio, come al solito condito da recriminazioni su una vittoria ma [...]

Leggi Tutto
11.02.2018 1290281

AREZZO-ALESSANDRIA, LE PAGELLE DI RICK

 

PERISAN – 6,5 – Due gol presi, niente da imputargli, in compenso si esibisce in una p [...]

Leggi Tutto
11.02.2018 1290281

COSI’ NON SI VA LONTANO, NE IN CAMPO, NE FUORI…..FUORI LE PALLE E I SOLDI!!

 

Un punto in quattro partite, sfortuna, rimpalli, pali, menti dei [...]

Leggi Tutto
02.02.2018 1290281

LUCCHESE-AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

 

PERISAN – 6,0 – Poche, pochissime occasioni per mettersi in mostra; incolpevole sul gol, [...]

Leggi Tutto
02.02.2018 1290281

L’AREZZO DOMINA, MA E’ SOLO UN PARI CHE STA STRETTO AGLI AMARANTO

 

Ci risiamo, rischiando di essere ripetitivi e rischiando pure di passare da [...]

Leggi Tutto
28.01.2018 1290281

LE PAGELLE DI RICK AREZZO PIACENZA

 

PERISAN – 5,5 –  Malino, al momento non sembra avere e dare tranquillità e af [...]

Leggi Tutto