CARO PRESIDENTE MAURO, AVANTI, A TESTA ALTA PER L'AREZZO, CON L'AREZZO!!

Egregio Presidente Mauro

 

Prendo spunto dal Suo comunicato che, a dire la verità, dopo l’ultima conferenza stampa, mi prende alla sprovvista, mi sorprende, e nello stesso tempo mortifica le speranze che Ella infondeva a molti di noi, io per primo, sul futuro dell’Arezzo.

 

Parto dall’ultima sua frase “O resto o vado via: decidete voi.”

 

Ma cosa vuol significare, mi scusi?

Lei Presidente dell’Arezzo ormai da tempo, che ha guidato la società per anni, tra mille problematiche, mille difficoltà, ma sempre spinto dalla sua cocciutaggine, dal suo amore verso il “suo Arezzo”, cresciuto anno dopo anno, con il suo orgoglio personale di aver preso una società in disarmo ed averla portato a rispettabili livelli… adesso mette nelle mani dei suoi tifosi il suo destino?

 

Caro Presidente Mauro, non vorrei che questa fosse una mossa ad arte, fatta in un momento in cui la sua popolarità e la sua credibilità in terra aretina sia stata minata dagli ultimi eventi , mi permetta, abbastanza coperti da una cortina di nebbia per cercare di defilarsi…..

 

Di alti (non tanti a dir la verità) e bassi (più di quanti sperati) la sua gestione ne ha avuti fin troppi, ma Lei è sempre andato avanti, petto in fuori, difendendo il suo Arezzo e infischiandosene delle critiche, a volte feroci, a cui è andato incontro.

 

Nemmeno dopo la farsa Nuccilli, con una credibilità minata a mille, ad Arezzo è stata chiesta la sua testa, abbiamo preso questa vicenda con il sorriso (amaro) sulle labbra e l’abbiamo invitata ad andare avanti, consigliandoLe, magari, di scegliere con più acume imprenditoriale, i suoi interlocutori.

 

Abbiamo capito, da quel giorno, che il suo interesse a cedere il timone della società sia cresciuto in maniera esponenziale, riconoscendoLe i sacrifici economici che sta facendo per tenere in vita il suo Progetto Arezzo.

 

Abbiamo appreso dell’ennesimo mancato accordo, ultimo in ordine cronologico, per cedere la società, ormai dato per certo ( al novantanove per cento come Ella ebbe a dire, era quasi una certezza).

 

Abbiamo apprezzato un Presidente incazzato, cazzuto, testardo, che ha ripreso in mano la situazione e, armato di Andrea Riccioli e Roberto Gemmi, alzare il grido di Battaglia….OBIETTIVO B!

 

E adesso? Solo perché, giustamente, i tifosi si concedono qualche dubbio, qualche apprensione sulla iscrizione, sul nome di un allenatore che tarda ad arrivare, Lei si sente in diritto/dovere di prendersela, offendersi a tal punto da farci decidere sulla sua sorte?

 

Caro Presidente Mauro…facciamo finta che quel comunicato Lei non lo abbia mai scritto, ritorni ad essere il presidente incazzato, cazzuto, testardo, e metta in moto  suoi collaboratori affinchè inizino a lavorare sul suo progetto, sul suo obiettivo.

 

Sappiamo tutti delle difficoltà economiche in cui versa l’intera serie C, sappiamo tutti delle difficoltà economiche per gestire dignitosamente l’Arezzo, sappiamo benissimo dei suoi sacrifici economici per la causa Arezzo, sappiamo anche che in città, nessuno è disposto a darLe una mano, e qui il discorso aprirebbe una polemica sull’imprenditoria aretina sulla quale è meglio stendere un pietoso velo.

 

Sappiamo abbastanza per poterLe dire….CARO PRESIDENTE MAURO, AVANTI, INSIEME…. Le critiche son sempre tante, ma chi non fa non falla…. Caro presidente Mauro, petto in fuori, testa alta e continui ad essere il nostro Presidente!

 

 

Riccardo Bonelli





17.09.2019 1290281

IO, OTELLO CELIA.

Leggi Tutto

15.09.2019 1290281

L'AREZZO STENTA E NON DECOLLA

Tre partite , tre matricole da affrontare, tre risulati diversi che non contribuiscono a dare un giudizio su questa squadra, sul modulo applicato da Mist [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

PERGOLETTESE - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK
COSA E' MANCATO? LA VAR ED UN CENTRAVANTI DI NOME E DI FATTO

PISSARDO - 4,0 - Partiamo dal finale. Subisci fallo e reagisci davanti al [...]

Leggi Tutto
15.09.2019 1290281

L'AREZZO ESCE CON UN MISERO PUNTICINO CONTRO UNA MODESTA PERGOLETTESE.
FINALE INCANDESCENTE, BELLONI IN PORTA E ARBITRO PROTAGONISTA

L'Arezzo esce dallo stadio di Pergocrem [...]

Leggi Tutto
10.09.2019 1290281

10 SETTEMBRE 1923

10 SETTEMBRE 2019

BUON COMPLEANNO CAVALLINO!

 

 

 

[...]

Leggi Tutto
08.09.2019 1290281

Leggi Tutto