AREZZO-PISTOIESE. LE PAGELLE DI RICK

LE PAGELLE DI RICK

 

BORRA – 7,0 – Ormai è il numero uno amaranto, certificato; una prodezza nel primo tempo e poi non perde mai la concentrazione e si fa trovare sempre pronto. Settanta minuti in cui l’Arezzo è costretto sulla difensiva, davanti a lui una difesa inventata, ma il ragazzino , ormai, è un veterano e guida i suoi compagni verso una importantissima vittoria

 

CENETTI – 5,5 – Si sacrifica in un ruolo non suo ed è del tutto evidente; ma lo fa con grinta, sacrificio  e dedizione alla causa amaranto con risultati, a dir la verità, non proprio esaltanti. Ghyasi lo punta e lo salta creando grossi grattacapi.

 

SOLINI – 5,5 – Solo all’ultimo momento Mister Sottili lo manda in campo vista l’emergenza difensiva. Non al meglio, con accanto un compagno di reparto nuovo, rischia l’imbarcata. Si salva sui palloni aerei e sulle situazioni da districare in area, peggio nei disimpegni, e peggio ancora quando perde un pallone con la Pistoiese che spreca il suo regalo.

 

FERRARIO – 5,5 – Non giocava da tempo immemorabile e la ruggine si vede eccome. Il primo tempo gli serve per ritrovare il ritmo partita, le misure e la gamba. Un po’ meglio nella ripresa quando c’è da mettere in campo l’esperienza.

 

SABATINO – 7,0 – Grande prova del siciliano; il migliore in assoluto del reparto difensivo, grandi chiusure e buona spinta offensiva nel primo tempo. Nella ripresa l’Arezzo abbassa il baricentro e lui si deve occupare prevalentemente della fase difensiva. Combatte come un leone.

 

FOGLIA – 5,5 – La Pistoiese per settanta minuti prende possesso del centrocampo. Lui, come i suo compagni di reparto, dopo una buona partenza soffrono la vitalità della Pistoiese.

 

CORRADI – 6,0 – Sprecone, sue le occasioni migliori che spreca malamente nel miglior momento dell’Arezzo. Il più vivace nel reparto centrale amaranto, combattivo al punto giusto o forse anche troppo; rimedia una ammonizione e Sottili lo toglie prima che ne possa prendere un’altra quando la partita, nel secondo tempo si gioca più sulla fisicità.

 

DE FEUDIS – 6,0 – Partita in cui le sue doti di combattente vengono messe in risalto; argine davanti alla difesa, recupera palloni preziosi anche se poi, pecca in precisione nelle ripartenze amaranto.

 

ERPEN – 6,5 – Gioca da trequartista e nei primi venti minuti delizia il pubblico con giocate pari al suo valore, compreso l’assist per il gol di Moscardelli. Fino a che l’Arezzo riesce a praticare un gioco offensivo lui è sugli scudi. Poi la Pistoiese prende campo, Horacio si deve sacrificare arretrando il suo raggio d’azione fino a che la fatica si prende possesso dei suoi muscoli consigliando a Mister Sottili di sostituirlo.

 

 

BEARZOTTI – 7,5 – Pronti via e la Pistoiese soffre maledettamente questo ragazzo, le sue accelerazioni, i suoi inserimenti, la sua vitalità. Venti minuti in cui sciorina tutto il suo miglior repertorio. Poi si sacrifica in fase difensiva in un encomiabile aiuto a Cenetti, dedicandosi alla fase difensiva quando la Pistoiese veniva in avanti. Una prova di maturità di Bearzotti.

 

MOSCARDELLI – 8,0 – Moscardelli è l’anima di questa squadra, l’uomo simbolo, il capitano di nome e di fatto…. Basterebbe questo, ma lui va oltre, con l’ennesimo gol d’autore, la sua quattordicesima perla di una stagione fantastica per questo eterno ragazzo.  Un pallonetto bellissimo, sotto la Minghelli che ha potuto assaporare tutta l’essenza di quel gesto tecnico….. uno dei tanti per il bomber con la barba

 

 

Riccardo Bonelli





12.08.2018 1290281

Esce di scena l’Arezzo di Mister Dal Canto nel primo turno di Coppa italia al termine di due partite con la Lucchese entrambe terminate sul punteggio di uno a uno.

I rigori, con il [...]

Leggi Tutto
22.07.2018 1290281

NON CI SONO PARAGONI

Grinta, determinazione, unità di intenti. 
Parlano con i fatti in un mix di entusiasmo, esperienza aretinità e voglia di imparare.
St [...]

Leggi Tutto
06.08.2018 1290281

AREZZO - LUCCHESE 1-1 PERLA DI ANIELLO CUTOLO
L'IMPORTANTE ERA RIPARTIRE!

Troppe assenze, gran caldo, squadra totalmente rinnovata hanno fatto sì che grosse indicazioni [...]

Leggi Tutto
07.08.2018 1290281

ADDIO NARCISO... IL PRESIDENTE

Ci ha lasciato Narciso Terziani, un uomo vero, un grande imprenditore, un grande uomo di sport, talmente innamorato della sua citLeggi Tutto

02.08.2018 1290281

Se Dio vuole si ricomincia a fare sul serio!

Mai come questa volta frase risulta essere veritiera.

Domenica, con la prima partita ufficiale della stagione verrà certifica [...]

Leggi Tutto
01.07.2018 1290281

C'è aria nuova intorno all'Arezzo.Una nuova Società, nuovi programmi, tanto entusiasmo.

E dopo una annata da dimenticare in fretta, ci voleva questa aria di rinnovam [...]

Leggi Tutto