I SUPERGOL DI MOSCARDELLI, GLI AUTOGOL DI FERRETTI, LA PANCHINA TRABALLANTE DI NUCCILLI…. PER FORTUNA CHE CI SONO GLI AMARANTO…..

I SUPERGOL DI MOSCARDELLI, GLI AUTOGOL DI FERRETTI, LA PANCHINA TRABALLANTE DI NUCCILLI…. PER FORTUNA CHE CI SONO GLI AMARANTO…..

 

La vittoria contro il Livorno con l’ennesimo eurogol di Davide Moscardelli ha consentito all’Arezzo di conquistare il terzo posto in solitario all’inseguimento della Cremonese.

 

Gli amaranto sono tornati alla vittoria dopo le ultime quattro partite che avevano prodotto il misero bottino di due punti.

 

E domani l’Arezzo sarà di scena a Meda dove affronterà un  Renate che in casa ha conquistato trenta dei suoi quarantadue punti in classifica; una squadra temibile tra le mura amiche capace di ottenere otto vittorie,  sei pareggi ed una sola sconfitta.

 

Ed allora concentriamoci su questa sfida e cerchiamo di dimenticare le vicende extra calcistiche che, purtroppo, riescono sempre, ad Arezzo, a conquistarsi le prime pagine dei giornali… in un modo o in un altro.

 

Stop, non se ne può più ed i silenzi su queste vicende devono servire a concentrare le attenzione verso il bellissimo campionato che sta disputando la squadra guidata da Mister Sottili.

 

A Meda dovremmo rivedere in campo la stessa formazione che ha battuto il Livorno con l’unica eccezione di Masciangelo al posto dello squalificato Sabatino.

 

Ma Sottili potrebbe, nel suo 3-5-2, inserire Cenetti al posto di De Feudis, mentre Yamga sembra in vantaggio su Bearzotti per il ruolo di esterno destro. Staremo  a vedere.

 

Sarà il Sig. Ilario Guida di Salerno il direttore di gara di Renate – Arezzo, gara valida per la undicesima giornata di ritorno del girone A di Lega Pro per Unicef, in programma alle 14.30 di sabato allo Stadio “Città di Meda”. Il fischietto campano sarà coadiuvato da Alessandro Cipressa di Lecce e Salvatore Sangiorgio della sezione di Catania.

 

Mister Foschi schiererà il suo Renate con il 4-3-3-; nella gara pareggiata a Pontedera, il tecnico lombardo ha schierato i nerazzurri con questa formazione

 

Cincilla; Anghileri, Di Gennaro, Teso, Vannucci; Dragoni (11’ st Napoli), Pavan, Graziano (1’ st Scaccabarozzi); Lavagnoli, Marzeglia (27’ st Palma), Florian. A disposizione: Merelli, Mora, Schettino, Malgrati, Savi, Makinen, Bizzotto

 

 

ED ALLORA, AREZZO GO GO GO !!!

 

 

Riccardo Bonelli





18.02.2018 1290281

AREZZO E IL SUO ONORE ECCO COSA VOGLIAMO. CIARLATANI NON NE VOGLIAMO

 

Finisce con un pareggio, come al solito condito da recriminazioni su una vittoria ma [...]

Leggi Tutto
11.02.2018 1290281

AREZZO-ALESSANDRIA, LE PAGELLE DI RICK

 

PERISAN – 6,5 – Due gol presi, niente da imputargli, in compenso si esibisce in una p [...]

Leggi Tutto
11.02.2018 1290281

COSI’ NON SI VA LONTANO, NE IN CAMPO, NE FUORI…..FUORI LE PALLE E I SOLDI!!

 

Un punto in quattro partite, sfortuna, rimpalli, pali, menti dei [...]

Leggi Tutto
02.02.2018 1290281

LUCCHESE-AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

 

PERISAN – 6,0 – Poche, pochissime occasioni per mettersi in mostra; incolpevole sul gol, [...]

Leggi Tutto
02.02.2018 1290281

L’AREZZO DOMINA, MA E’ SOLO UN PARI CHE STA STRETTO AGLI AMARANTO

 

Ci risiamo, rischiando di essere ripetitivi e rischiando pure di passare da [...]

Leggi Tutto
28.01.2018 1290281

LE PAGELLE DI RICK AREZZO PIACENZA

 

PERISAN – 5,5 –  Malino, al momento non sembra avere e dare tranquillità e af [...]

Leggi Tutto