AREZZO – CREMONESE….FUORI I SECONDI!!

AREZZO – CREMONESE….FUORI I SECONDI!!

 

Novantanove punti in campo, Brighenti, Polidori e Moscardelli le punte di diamante, il miglior attacco del girone con 48 reti che scende al Città di Arezzo, la seconda in classifica, la Cremonese che viene a sfidare l’Arezzo, terzo ad un punto, sei le vittorie esterne dei grigiorossi, nove le vittorie casalinghe dell’Arezzo

 

SIGNORE E SIGNORI, QUESTO E’ AREZZO-CREMONESE, IL BIG MATCH DELLA VENTISETTESIMA GIORNATA DEL GIRONE A DI LEGA PRO.

 

La Cremonese di Attilio Tesser reduce dalla vittoria casalinga contro la capolista Alessandria che le ha permesso di riconquistare la seconda posizione si presenta ad Arezzo con un biglietto da visita e delle credenziali da ospite d’onore, da degno avversario per un Arezzo, ferito nell’orgoglio dopo la pesante ed inattesa sconfitta contro la Pro Piacenza ma che nonostante tutto presenta sul piatto della bilancia un ruolino di marcia di dieci punti nelle ultime cinque giornate che ha portato la formazione di Mister Sottili a rosicchiare ben cinque punti alla Cremonese, quattro all’Alessandria e tre al Livorno.

 

In campo tre dei più forti attaccanti della categoria, il grigiorosso Brighenti (bestia nera degli amaranto) con dodici reti, Moscardelli e Polidori per l’Arezzo con ventuno reti complessive.

 

Arezzo che cercherà di riprendersi la seconda piazza, per continuare a coltivare un sogno e cancellare la brutta prestazione collettiva in terra emiliana, e per far questo dovrà giocare ai massimi livelli in campo ed avrà bisogno di un Comunale gremito, di una Curva Minghelli a sostegno continuo ed incessante per tutti i novanta minuti.

 

La Cremonese crea tanto ma concede anche tanto e la partita si preannuncia bellissima, incerta e di alti contenuti tecnici.

 

Sarà anche una partita a scacchi tra Sottili e Tesser che cercheranno le soluzioni tattiche per approfittare di una partita in cui, via i tatticismi, si spingerà a mille in fase offensiva, le doti migliori di Arezzo e Cremonese.

 

Due assenze importanti per squalifica, una per parte, Marconi per i lombardi e Corradi per gli amaranto.

 

Mister Tesser dovrebbe presentare la sua squadra con la stessa formazione che ha battuto l’Alessandria, mentre Mister Sottili dovrà valutare le condizioni fisiche di alcuni giocatori, il centrale difensivo Barison in primis che si è allenato poco in settimana per problemi fisici.

 

Yamga dovrebbe rientrare a tempo pieno e potrebbe essere una delle chiavi tattiche della partita, ma solo l’allenamento a porte chiuse di sabato pomeriggio chiarirà i dubbi che attanagliano il tecnico toscano

 

La gara Arezzo-Cremonese di domenica 26 febbraio 2017, valevole per la ventisettesima giornata del Girone A del campionato di Lega Pro, sarà arbitrata dal Sig. Carlo Amoroso della sezione di Paola, con gli assistenti Sig. Antonello Mangino di Roma 1 e il Sig. Antonio Santoro di Roma 1.

Mister Sottili, in conferenza stampa, riferendosi alla partita di andata ha dichiarato: CHI SI E' DIMENTICATO DI QUELLA PARTITA NON HA CAPITO NIENTE..

-------

Eccovi una stralcio del commento della rocambolesca sconfitta di Cremona

""Un Arezzo che per ottanta minuti non aveva fatto veder palla alla Cremonese, disposizione tattica perfetta ed il due a zero maturato fino a quel momento, con la doppietta di Moscardelli, era un risultato che andava stretto, strettissimo agli amaranto.

La partita perfetta con Benassi semplice spettatore; nessun segno di cedimento strutturale, nessun segno di cedimento fisico, Cremonese annichilita, scoraggiata, tifosi lombardi ormai rassegnati.

Ed invece abbiamo assistito  a quindici minuti da incubo, tra i peggiori che possa passare un tifoso amaranto pronto a festeggiare una grande vittoria.""

------

 

E allora per un incontro di cartello ci attendiamo un pubblico importante, perché il secondo posto, perché la rincorsa all’Alessandria, sono traguardi difficili ma non impossibili, i sogni, a volte, diventano realtà…..SOGNARE NON COSTA NULLA…. PROVIAMOCI!!!

 

ED ALLORA….AREZZO GO GO GO!!!!!

 

 

Riccardo Bonelli





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto