GIACOMO CENETTI E' IL PRIMO RINFORZO AMARANTO. GARANTISCE STEFANO SOTTILI!

SEMPRE APERTA LA TRATTA BASSANO-AREZZO

 

Arezzo chiama Bassano…Bassano risponde. E così dopo l’ingaggio di Mister Stefano Sottili ex tecnico veneto, ecco che alcuni dei suoi pupilli si ricongiungono al loro allenatore.

 

Di stasera la notizia da parte della società Amaranto dell’acquisto del centrocampista Giacomo Cenetti, classe 1989, nativo di Acerra (NA), dal 2013 al Bassano in cui ha collezionato 93 presenze e 5 reti.

 

Mister Sottili è un grande estimatore del giocatore e se l'era portato con sé già a Venezia ancor prima di approdare a Bassano. Cenetti predilige giocare  a centrocampo da incontrista nella mediana. Tanta fisicità ed aggressività nonostante non sia fisicamente un gigante

 

Cenetti quest’anno era finito ai margini della società giallorossa assieme a Rantier e Barison ed il Bassano cercherà loro una sistemazione per cancellarli dal libro paga e poter effettuare nuovi ingressi

 

E proprio quest’ultimo potrebbe accordarsi con l’Arezzo nei prossimi giorni, un difensore centrale classe 1994 che dovrebbe prendere il posto di Luca Milesi che sembra dover essere il sacrificato per poter liberare un posto a Cenetti.

 

Milesi, in prestito dall’Atalanta potrebbe non ritornare alla casa madre ma fermarsi a Modena, dove lo aspetterebbe un suo grande estimatore, Eziolino Capuano che da qualche settimana siede sulla panchina dei canarini con ottimi risultati.

 

Primo colpo di mercato, dunque per il D.G Riccioli e il D.S. Gemmi; adesso ci sarà da resistere alle sirene che arrivano per alcuni giocatori amaranto come Foglia e Luciani.

 

Non sarà facile trattenerli al cospetto di cifre importanti o possibilità di giocare in serie superiori; da qui si vedrà anche la forza di volontà di una società che da queste risposte farà capire ambizioni e prospettive.

 

Una squadra, quella amaranto che ha dimostrato il suo valore e che, con pochi ma significativi correttivi potrebbe colmare in parte o del tutto il divario con le prime della classe.

 

Alla prossima, novità ce ne saranno fino all’ultimo giorno di mercato; intanto l’Arezzo si è ritrovato allo Stadio e ha ricominciato ad allenarsi con qualche giorno di anticipo sugli accordi sindacali dei giocatori…..Buon segno.

 

Il 22 gennaio, giorno della ripresa del campionato con l’attesissimo derby con il Siena, è ancora lontano e al momento Gemmi e Riccioli sono i nostri principali interlocutori, quelli sotto le luci della ribalta.

 

Riccardo Bonelli





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto