MOSCARDELLI SHOW, L'AREZZO VINCE IN RIMONTA

Ventisei punti dei 30 disponibili al Città di Arezzo, seconda vittoria consecutiva, dopo la doppietta di Polidori arriva quella splendida di Moscardelli,  e siamo  sedici gol complessivi dei due attaccanti amaranto.

 

L’Arezzo vince contro la Carrarese e convince, bello, tecnico, ma poco produttivo in fase realizzativa nel primo tempo, cattivo, arrembante, cinico, pratico nella ripresa complice o merito dello schiaffone preso dopo pochi minuti con il gol della Carrarese nell’unico tiro in porta dei marmiferi.

 

Mister Sottili manda in campo la formazione vittoriosa di Como e vedere Yamga, Moscardelli e Arcidiacono in panchina fa un certo effetto, magari nelle gare casalinghe te li aspetteresti in campo e, con il senno del poi, anche il tecnico amaranto rivedrebbe le sue scelte alla luce della prestazione del secondo tempo.

 

Ma, a scanso di equivoci, l’Arezzo del primo tempo era bello a vedersi, trame in velocità, tutte di prima, che però non trovavano le giuste finalizzazioni anche se il gol era stato sfiorato con le conclusioni di Polidori, Erpen ed una bella sforbiciata di Foglia

 

Partita divertente, merito anche della Carrarese che ha deciso di giocarsi la partita a viso aperto concedendo ampi spazi alla manovra amaranto.

 

Concentrate nella ripresa tutte le emozioni della gara; pronti via e al primo vero tiro in porta dei gialloblu arriva il gol che gela il Comunale con Migliavacca pronto a ribadire in gol da due passi una corta respinta di Benassi.

 

Uno schiaffo che consiglia Mister Sottili ad aumentare il potenziale offensivo; ed allora fuori Erpen ed un inconcludente Bearzotti e dentro Yamga e Moscardelli.

 

Cambia assetto tattico, cambia la forza d’urto amaranto, l’Arezzo diventa più aggressivo, lascia il fioretto del primo tempo sfodera l’animus pugnandi e costringe la Carrarese ad arretrare pericolosamente il suo baricentro.

 

Moscardelli mostra subito i muscoli e il suo peso offensivo; gradissimo gesto tecnico in semirovesciata e palo clamoroso.

 

E’ il là alla rimonta amaranto con la Carrarese sull’orlo del KO; sale in cattedra De Feudis che sposta il suo raggio d’azione nella trequarti carrarese.

 

Un gran tiro dalla distanza sul quale Lagomarsini può solo pregare e palla che esce per questione veramente di centimetri, poi due assist al bacio per i due splendidi gol al volo di Moscardelli che nel giro di sei minuti rovesciano il risultato a favore degli amaranto, trenta minuti di grande intensità agonistica con incastonati due gioielli di Moscardelli (triste rima non voluta)

 

L’Arezzo, completata la rimonta cerca di controllare gli ultimi 15 minuti ma, come oramai dimostrato nel corso di questa stagione, abbassare i ritmi e la guardia è sinonimo di brutte sorprese dietro l’angolo.

 

La Carrarese spinge e crea apprensione nella difesa amaranto e nei suoi tifosi che temono la beffa finale, come in un film già visto.

 

Ma il fischio finale dell’arbitro sancisce la meritata vittoria dell’Arezzo che chiude il 2016 in bellezza e con il Comunale ancora tabù per le squadre avversarie.

 

Adesso ci attende una lunga sosta; il campionato riprenderà il 21 gennaio (il 22 per l’Arezzo che sarà impegnato a Siena) e a tenere banco saranno le operazioni di mercato che si svolgeranno dai primi di gennaio con il Direttore Sportivo Gemmi che, in sala stampa ha dichiarato che l’obiettivo principale sarà quello di resistere alle sirene che arrivano sottoforma di richieste per alcuni giocatori amaranto.

 

Ma la nostra speranza  è che questo gruppo possa non solo essere confermato e tutelato ma integrato da un paio di giocatori di valore che alzino ulteriormente il tasso tecnico a disposizione di Mister Sottili, perché non so voi, ma io, forse inguaribile ottimista, credo ancora al primo posto!

 

BUON ANNO A TUTTI VOI CHE AVETE LA COSTANZA E LA PAZIENZA DI LEGGERMI. CONDIVIDIAMO UNA MALATTIA, UNA PASSIONE, UNA FEDE, IL COLORE E’ AMARANTO, IL SUO STEMMA E’ UN CAVALLINO, IL SUO NOME, LA SUA STORIA SI CHIAMANO AREZZO!

 

Riccardo Bonelli





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto