AREZZO – CARRARESE…. PER CHIUDERE CON IL BOTTO!

AREZZO – CARRARESE…. PER CHIUDERE CON IL BOTTO!

 

L’Arezzo chiude il 2016 ospitando la Carrarese con il duplice obiettivo di chiudere con una vittoria questo anno e confermare il Città di Arezzo campo tabù per le avversarie.

 

In verità, di motivi validi per conquistare i tre punti ce ne sono molti, e tutti portano ad una considerazione, ad un augurio per l’anno che verrà. CONTINUARE A CREDERCI!

 

Dopo l’incontro con la Carrarese ci sarà una lunga sosta, il campionato riprenderà il 21 gennaio (Arezzo impegnato il 22 nel derby a Siena) utile per riprendere fiato, per fare un richiamo alla preparazione, ma soprattutto per apportare, tramite il mercato trasferimenti di gennaio, quelle modifiche necessarie per correggere i difetti mostrati dall’Arezzo nel corso della stagione.

 

A dir la verità, fortunatamente, si tratta di piccoli ritocchi, ma che dovranno essere significativi; rinforzare ulteriormente la squadra, un segnale chiaro che la Società deve lanciare ai tifosi, quello di credere ancora nella possibilità di migliorare la pur già bella classifica.

 

Ma sarà un mercato in cui tante squadre cercheranno di rinforzarsi, per cui bene guardare avanti, ma utile anche guardarsi alle spalle.

 

Auguriamo buon lavoro al Presidente Ferretti, al Direttore Generale Riccioli ma soprattutto al Direttore Sportivo Gemmi ; in sintonia con mister Sottili, sapranno sicuramente in che direzione muoversi.

 

Per quanto riguarda la formazione che affronterà la Carrarese, Sottili sembra avere solo dei dubbi dalla cintola in su; il rientro di Moscardelli e Yamga metterà il mister nelle condizioni di poter scegliere tra il giocare con le due punte o optare per Polidori unica punta con Erpen favorito nel ruolo di trequartista, stante anche l’assenza per squalifica di Grossi.

 

Troviamoci, dunque, tutti allo stadio, nonostante l’orario infelice e molto impopolare come scelta, soprattutto perché richiesto dalla Società Amaranto, sarà un modo per farci gli auguri, per farli a squadra e società, magari concludendo la serata con i fuochi d’artificio, sotto forma di vittoria amaranto.

 

 

 

Riccardo Bonelli





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto