AREZZO - RENATE, OBIETTIVO TRE PUNTI

Passato Livorno, un punto prezioso conquistato in nove, passato il nervosismo, passato Pillitteri, l'Arezzo scenderà al Comunale per ritrovare la tranquillità e la normalità e cosa importante, i tre punti sfidando domenica pomeriggio il Renate.

 

La mannaia del giudice sportivo che priverà gli amaranto di due giocatori come Sirri e soprattutto Moscardelli obbligherà Mister Sottili a trovare nuove soluzioni tattiche, non nuove e comunque nelle corde di questa squadra.

 

Per la sostituzione del centrale difensivo, accanto al confermatissimo Muscat autore di un rendimento alto quando e' stato chiamato in causa, ci sarà il ballottaggio tra Solini e Milesi, mentre in avanti giocherà il solo Polidori, assistito e supportato da due esterni offensivi ed un trequartista che dovrebbe essere Grossi, che ha ripreso la piena funzionalità fisica.

 

Avversaria dell'Arezzo sara' il Renate, formazione lombarda allenata da Mister Foschi, che sta disputando un buon campionato culminato con la netta vittoria di domenica scorsa contro il Pontedera (3-0).

 

Nell'occasione la formazione nerazzurra si e' schierata con Cincilla, Anghileri, Di Gennaro, Malgrati, Vannucci, Palma, Pavan, Scaccabarozzi, Lavagnoli, Marzeglia, Napoli.

 

I gol della formazione lombarda sono stati segnati da Marzeglia, Palma e Napoli

 

Tre le reti segnati in questo campionato da Marzeglia e Napoli, migliori marcatori del Renate

 

Formazione schierata da Foschi con il 4-3-3 che fuori casa ha un ruolino di marcia non proprio positivo con una vittoria, un pareggio e tre sconfitte.

 

Diverso l'andamento interno, negli ultimi otto incontri, considerando anche la passata stagione, il Renate ha ottenuto sette successi ed un pareggio.

 

Ad arbitrare Arezzo-Renate sarà Matteo Proietti di Terni, mentre i collaboratori saranno Marco Cecchi di Pistoia e Dario Garzelli di Livorno

 

L'Arezzo dovrà cercare assolutamente la vittoria per non rischiare di attardarsi ulteriormente in classifica.

I favori del pronostico sono per la formazione amaranto, importante sara' non cadere nel tranello del vittimismo e del nervosismo e dimenticare i fatti di Livorno, concentrandosi nei motivi tattici che gli amaranto dovranno dare al loro gioco, intensità , ritmo alto e concentrazione in fase difensiva saranno elementi necessari per poter sfruttare al meglio le potenzialità della formazione di Sottili.

 

Tre punti per continuare a crederci, e appuntamento da non mancare, domenica ore 16,30 stadio Citta' di Arezzo.....e e dove sennò?

 

RIccardo Bonelli





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto