AREZZO-TUTTOCUOIO LE PAGELLE DI RICK

LE PAGELLE DI RICK AREZZO TUTTOCUOIO

 

BENASSI – 7,0 – Primo tempo da spettatore senza ombrello, nella ripresa la sua area comincia ad affollarsi, alcune mischie e palloni spioventi sui quali si disimpegna bene. Poi, nel finale si guadagna il voto in pagella con un paio di interventi decisivi. Sul gol, respinge come può un pallone reso velenoso dal terreno viscido, sfortunatamente sui piedi di Shekiladze che mete il pallone alle sue spalle.

 

LUCIANI – 7,0 – Solito trenino sui binari di destra amaranto. Fase difensiva fatta con diligenza e poi via in avanti, dove compensa la scarsa vena di Arcidiacono, prendendosi carico di duettare con Erpen e mettere palloni al centro con buona precisione.

 

MUSCAT – 6,5 – Buona la prima del nazionale maltese; senza sbavature, sempre puntuale, va in sofferenza solo nel finale, quando si creano mischie in area amaranto, ma senza mai perdere la testa

 

SIRRI – 6.5 – Nel primo tempo si limita a presidiare la zona, gli avanti neroverdi si vedono davvero di rado. Nella ripresa si fa valere al centro della difesa amaranto spazzando via palloni, a volte in tribuna, senza fronzoli come imponeva il momento.

 

SABATINO – 6,0 – Solito pendolino sulla fascia sinistra, soffre la scarsa collaborazione di Yamga, nel complesso una prestazione che sale di tono nel finale di gara, un segnale di una condizione fisica ragguardevole

 

DE FEUDIS – 7,0 – Centrocampista di grande esperienza, poco appariscente, ma grazie al suo oscuro lavoro l’Arezzo mantiene le distanze tra i reparti. Gioca di fino quando è necessario ed il fiato regge, poi l’esperienza e la fatica gli impongono di mettersi davanti alla linea difensiva e fronteggiare le avanzate arrembanti dei pisani negli ultimi minuti

 

FOGLIA – 7,5 – Divide la palma di migliore in campo con Polidori; conferma il suo alto rendimento delle giornate precedenti con un’altra gara di spessore fisico e tecnico. Ha il merito di sbloccare il risultato ad inizio del secondo tempo con un gran tiro che va ad insaccarsi sotto la traversa. Autoritario, può diventare un leader.

 

ARCIDIACONO – 5,5 – Mister Fiasconi aveva preparato uno sbarramento sulle fasce per limitare il potenziale amaranto. Arcidiacono tenta il dribbling, lo sfondamento, le incursioni, tanta buona volontà ma poche giocate degne di nota. Sottili prova a invertire il ruolo con Yamga, ma con scarsi risultati

 

YAMGA – 5,5 – Stessa valutazione fatta per Arcidiacono, tanta corsa, tanto dispendo di energie ma poca incisività.

 

ERPEN – 6,5 – Un palo, un tiro che esce fuori per questione di millimetri, gioca con sagacia tattica, smista palloni con continuità fino a che, stremato, in un campo che non esaltava le sue caratteristiche esce tra gli applausi.

 

POLIDORI – 7,5 – Mister Sottili gli dà le chiavi dell’attacco amaranto relegando Moscardelli in panchina. Lui non sente il peso della responsabilità, spina costante della difesa neroverde, si getta su ogni pallone, si fa trovare pronto alla battuta a rete, nemmeno con il suo piede preferito e colpisce la traversa con un tiro che avrebbe meritato miglior fortuna. Poi il gol del due a zero con un colpo di testa su assist di Corradi, il secondo in magli amaranto.

 

CORRADI – 6,5 – Entra in campo nella ripresa, a venti minuti dal termine, con gli avversari che stavano producendo il massimo sforzo, portando freschezza e vitalità a centrocampo; si guadagna una menzione particolare con una progressione imperiosa sulla destra ed un cross che Polidori deve solo appoggiare in rete.

 

D’URSI – 6,0 – Il ragazzino non demerita, ma ha il torto di non partecipare al meglio nel finale in due contropiedi in superiorità numerica dove doveva sfruttare la sua freschezza atletica. Ma nel complesso uno spezzone di gara giocato con giudizio.

 

 

Riccardo Bonelli





05.05.2018 1290281

UNA SERATA SPECIALE!!

Niente di programmato, perchè esisteva solo una piccolissima speranza.

Ma un minuto dopo il fischio finale di Carrarese - Arezzo, con una salvezza c [...]

Leggi Tutto
05.05.2018 1290281

NON CHIAMATELO MIRACOLO!

Questa è storia, una bellissima storia, una favola d'altri tempi.
Non chiamatelo Miracolo, sarebbe sminuire il valore dell'impresa di questi [...]

Leggi Tutto
28.04.2018 1290281

AREZZO-PISA, LE PAGELLE DI RICK

FERRARI - 7,0 - Grossi interventi non ne ha dovuto fare, ma ha dato tanta sicurezza al reparto, una sola incertezza in uscita, poi padrone della sua area e [...]

Leggi Tutto
28.04.2018 1290281

NUOVI AGGETTIVI CERCASI... DISPERATAMENTE!!

Immensi, commuoventi, tatticamente perfetti, grintosi, attaccati alla maglia, agguerriti, indomabili, battaglieri, valorosi, risoluti...ma sopr [...]

Leggi Tutto
21.04.2018 1290281

PRATO - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

FERRARI - 6,0 - alcune uscite incerte, una scarsa intesa con i compagni di reparto compensano, in positivo un paio di buoni interventi

MUSCAT [...]

Leggi Tutto