ADESSO CHE LE PAROLE SI TRASFORMINO IN FATTI E I PALETTI IN ASTICELLE