FERRETTI, CAPUANO, MISTER X

Si chiude un ciclo con l'esonero di Ezio Capuano e l'azzeramento dello staff tecnico. 

Si chiude tristemente, ingloriosamente, con la squadra che ha voltato le spalle palesemente e clamorosamente al suo tecnico, oòramai delegittimato dalla societa' ma che credeva che l'orgoglio di un gruppo disomogeneo quanto volete, ma di presunti uomini, lo accompagnasse fino alla fine del campionato, raggiungesse la matematica certezza della permanenza nella categoria concedendogli l'onore delle armi.
 
La sconfitta contro la Pistoiese si e' materializzata attraverso una prestazione disarmante, inconcepibile, coinvolgendo indistintamente tutti i 14 giocatori che hanno preso parte all'incontro, segnale inequivocabile di uno spogliatoio "unito" nel raggiungere l'obiettivo prefissato... E non era certo la salvezza....
 
Ezio Capuano, di professione allenatore, manager, uomo immagine, scudo protettivo per chi lo ama, Rambo, armato fino ai denti per difendersi, difenderci, difenderli.
 
Prendere o lasciare, lui ha fatto di tutto per farsi amare, ma non ha fatto nulla per non farsi odiare, anzi, provocatorio fino all'eccesso, provocato fino all'eccesso.
 
Ma piano piano, abbiamo conosciuto Capuano, abbiamo cominciato ad apprezzare l'uomo che si nascondeva dentro una corazza, necessaria, nel corso degli anni per affrontare gli infuocati campi del Sud, belli, gremiti, con la passione che trasudava da tutti i pori, ma terribilmente battaglieri, ambienti che sembrano polveriere e dove Capuano non vestiva certo le vesti del pompiere.... alle sue conferenze stampa c'erano sempre i piromani di turno..... e riuscivano sempre nel loro intento.
 
Eziolino e' uomo di calcio a trecentosessanta gradi, il calcio e' la sua professione, il suo hobby, il suo amore, il suo giocattolo preferito, il suo miglior modo di essere e di presentarsi. 
 
L'Arezzo, il Presidente Ferretti, il vicepresidente De Martino hanno deciso di voltare pagina, adesso c'e' un Direttore Sportivo di fiducia nella persona di Gemmi, a cui sara' dato il compito di costruire l'Arezzo del domani
 
Dovra' aspettare di conoscere il nuovo tecnico, il nuovo staff per agire di concerto con loro per capire l'identikit dei giocatori da prendere in base ai moduli previsti dal successore di Capuano.
 
Sempre che la societa' decida se ci sara' un traghettatore a cui sara' chiesto di portare a termine la stagione o la scelta ricadra' su di un allenatore che valutera' il materiale a disposizione in queste tre partite che mancano per programmare la nuova stagione.
 
Il Presidente Ferretti ha annunciato che quelli che per Capuano erano paletti, per il nuovo tecnico si trasformeranno in asticelle poste in alto. Buoni propositi, mister X dovra' necessariamente confrontarsi con il predecessore e fare meglio, in bocca al lupo.
 
Ma adesso c'e' da ricompattare un ambiente che vede la frattura netta della citta' con la dirigenza, tra tifosi e squadra, c'e' soprattutto da conquistare una salvezza rimessa clamorosamente in discussione.
 
Tre partite alla fine, poi si faranno i conti, sperando che tornino.
 
Al momento, con l'esonero di Ezio Capuano. con le modalita' attuate, con l'ammutinamento della squadra, quei famosi conti, non tornano...per nulla...
 
 
Riccardo Bonelli




19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto