Abbruscato: conservo ancora la maglia "la sud porta bene"

 

Abbiamo incontrato Elvis Abbruscato per fargli alcune domande e ripercorre la sua carriera e la sua storia ad Arezzo.

Ciao Elvis, inizio col chiederti quali sensazioni proverai per il ritorno ad Arezzo.
"Sensazioni positive, il ricordo favoloso degli anni trascorsi in amaranto mi accompagna sempre, momenti magici della mia carriera. Voglio che la gente mi ricordi e allo stesso tempo spero di essere accolto bene dalla Curva. "
 

A proposito del tuo splendido rapporto con la curva minghelli, conservi ancora la maglia "la sud porta bene" ?
"Certo certo è sempre con me, la custodisco gelosamente perchè mi lega all'anno della promozione"


La promozione, sei stato protagonista quell'anno a suon di gol, aiutato da una squadra eccezionale quali sono stati per te i momenti decisivi della stagione?
"Beh trovare l'intesa giusta con Serafini è stato un momento chiave, all'inizio ci siamo studiati ma con un grande compagno come lui non è tardata ad arrivare la giusta intesa. Ci completavamo e in campo oltre segnare entrambi molti gol giocavamo molto bene.
Credo però che Lumezzane abbia cambiato davvero le carte in tavola. 16esima giornata. Giocavamo in trasferta. Ricordo ancora la nebbia, il campo pesante ma un Arezzo incredibile. I tifosi erano arrivati a centinaia. Entrammo in campo con la giusta determinazione e vincemmo 3 a 0, aprii io le marcature e a distanza di anni sono ancora molto affezionato a quel gol. Dopo quella vittoria, prossimi al girone di ritorno, ho capito che ce l'avremmo potuta fare, che avevamo gli attributi e la qualità per arrivare alla promozione. Abbiamo cambiato marcia, il finale è storia..."

Poi la serie B, hai avuto l'opportunità di giocare in grandi palcoscenici, con grandi giocatori, il più forte con cui hai mai giocato in amaranto?
"Floro Flores, con lui era tutto più semplice, sicuramente il più grande calciatore che ho incontrato ad Arezzo. Un campione vero con dei colpi a sorpresa. un calciatore che secondo me non ha espresso tutto il suo potenziale."

Parliamo allora del tuo impatto con la serie A dopo la promozione col Torino.
"Avrei potuto fare decisamente di più. Ho qualche rimpianto ma in tutte le piazze che mi hanno accolto ho dato il massimo. Purtroppo ho giocato poco. Se avessi avuto la continuità necessaria ad un attaccante avrei mostrato il mio valore, mi sono in fondo sempre sentito un giocatore all'altezza della massima categoria!"

Hai lasciato l'arezzo con 102 partite e 44 gol in 2 stagioni e mezzo hai mai pensato di tornare un giorno? qualche voce ti voleva ad arezzo già quest'estate...
"Ho pensato molte volte alla mia partenza da Arezzo, spesso con rimpianti; altre volte ho pensato a tornare ma mai quest'estate. Fino ad ora non si sono mai presentate le giuste condizioni, oltretutto alla fine del mercato la squadra non era ancora stata ripescata. Ma un domani mai dire mai, nel calcio non si può sapere."

                                                                                                                       Lorenzo Bruni





18.02.2018 1290281

AREZZO E IL SUO ONORE ECCO COSA VOGLIAMO. CIARLATANI NON NE VOGLIAMO

 

Finisce con un pareggio, come al solito condito da recriminazioni su una vittoria ma [...]

Leggi Tutto
11.02.2018 1290281

AREZZO-ALESSANDRIA, LE PAGELLE DI RICK

 

PERISAN – 6,5 – Due gol presi, niente da imputargli, in compenso si esibisce in una p [...]

Leggi Tutto
11.02.2018 1290281

COSI’ NON SI VA LONTANO, NE IN CAMPO, NE FUORI…..FUORI LE PALLE E I SOLDI!!

 

Un punto in quattro partite, sfortuna, rimpalli, pali, menti dei [...]

Leggi Tutto
02.02.2018 1290281

LUCCHESE-AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

 

PERISAN – 6,0 – Poche, pochissime occasioni per mettersi in mostra; incolpevole sul gol, [...]

Leggi Tutto
02.02.2018 1290281

L’AREZZO DOMINA, MA E’ SOLO UN PARI CHE STA STRETTO AGLI AMARANTO

 

Ci risiamo, rischiando di essere ripetitivi e rischiando pure di passare da [...]

Leggi Tutto
28.01.2018 1290281

LE PAGELLE DI RICK AREZZO PIACENZA

 

PERISAN – 5,5 –  Malino, al momento non sembra avere e dare tranquillità e af [...]

Leggi Tutto