SEMAFORO ROSSO PER L'AREZZO, BOMBER SCAPPINI REGALA TRE PUNTI AL PONTEDERA

L'Arezzo interrompe la serie di risultati positivi e viene sconfitta al Città di Arezzo dal Pontedera.


Detto per inciso, anche se potrebbe apparire un controsenso, la vittoria della squadra di Indiani, visto l'andamento dell'incontro ci sta allo stesso modo in cui l'Arezzo avrebbe meritato il pareggio (non di più) per la reazione nei dieci minuti finali in cui Tremolada e due volte Defendi hanno sbagliato l'impossibile.


Parleranno di miracoli del portiere Cardelli; in realtà gli sbagli dei giocatori amaranto vanno oltre le parate del numero uno.


In una ipotetica partita a scacchi possiamo tranquillamente affermare che Mister Indiani ha dato scacco matto ad Ezio Capuano.


Lo schieramento iniziale del Pontedera ha colto  di sorpresa Capuano; l'Arezzo si era preparato a tutt'altra partita ed il primo tempo, se pur equilibrato aveva visto una superiorità tattica degli avversari con Sabatino e Carlini costretti a fare i terzini puri senza contribuire alla spinta offensiva sulle fasce.


Baricentro alto, quello della squadra di Indiani, con bomber Scappini in avanti e Kabashi e l'ex Di Santo a supporto.


Il Pontedera ha confermato di essere squadra da trasferta; con quella di Arezzo sono sei le vittorie esterne, con una classifica dei punti conquistati lontano dall'Ettore Mannucci che li vede al secondo Spal dietro solo alla Spal.


L'Arezzo è apparso sottotono; il gol subìto è uno di quegli obbrobri che fanno incazzare Capuano con la difesa amaranto che si fa trovare impreparata consentendo a Bazzoffia di mandare Scappini a rete per la più facile delle conclusioni.


Nel primo tempo gli amaranto sono apparsi lenti, imprecisi e costretti ad agire quasi esclusivamente per vie centrali e i famosi lanci lunghi che avevano contrassegnato la scorsa stagione, oppure cercare la conclusione da fuori con Tremolada che stava per compiere una autentica prodezza con una conclusione dai trenta metri uscita di pochissimo.


A centrocampo si è fatta sentire in maniera determinante la mancanza di Benedetti, divenuto elemento indispensabile nello scacchiere amaranto, Gambadori, con tutta la buona volontà ha tutt'altro tipo di gioco e Capece e Feola sono apparsi impacciati nei movimenti.


I cambi di Capuano, questa volta non hanno sortito gli effetti voluti; Mendicino ha fatto rimpiangere Bentancourt mentre Varano, che avrebbe dovuto dare maggiore ampiezza alla manovra amaranto, ha sbagliato tutto quanto c'era da sbagliare incidendo, in maniena negativa, nel prosieguo del match.


Il fischio finale del mediocre arbitro senese Zingarelli, dopo gli ultimi assalti amaranto vanificati da tre occasionissime fallite clamorosamente, chiude la sfida lasciando l'Arezzo con un pugno di mosche e il rammarico di aver buttato al vento la possibilità di rimanere agganciati alle prime posizioni.


Nulla è perduto, nemmeno la speranza di raggiungere i play off; difficile, quasi impossibile? Con Capuano in panchina, quello determinato e feroce, possiamo sperare.


Se invece Capuano per gli eventi societari, la raggiunta salvezza, ed i bla bla vari, avrà perso grinta e determinazione, possiamo dire addio a tutti i sogni di gloria, destinati a vivacchiare di rendita  fino a fine stagione.


Spero che Ezio ci creda ancora...deve crederci, dobbiamo crederci, altrimenti faremo... il loro gioco!

 

Riccardo Bonelli





17.09.2017 1290281

TALMENTE SURREALE LA SITUAZIONE, TALMENTE INDECIFRABILE LA SQUADRA, TALMENTE EVIDENTI I RISULTATI CHE  CREDO SIA MEGLIO FAR DI TUTTA UN’ERBA UN FASCIO, PERCHE’ LE COLPE SON [...]

Leggi Tutto
17.09.2017 1290281

Terza sconfitta su quattro partite giocate, nove gol subìti, in quattro partite, tanti troppi orrori difensivi in tutte e quattro le partite, poca parvenza di gioco…… naturalme [...]

Leggi Tutto
16.09.2017 1290281

Ci ho pensato e ripensato se scrivere questo articolo. Ci ho pensato e ripensato se scriverlo come Riccardo Bonelli o come Pianetamaranto.

Poi ho deciso di scriverlo e pubblicarlo sia com [...]

Leggi Tutto
16.09.2017 1290281

Quarta giornata di campionato, l'Arezzo sarà di scena a Piacenza in un avvio di stagione in chiaro/scuro, con due sconfitte casalinghe e una vittoria esterna per una squadra che ha mostr [...]

Leggi Tutto
09.09.2017 1290281

 

 

BORRA – 7,0 – Uno dei migliori in campo tra gli amaranto. Sette gol subìti in tre partite, un incubo, ma poco e niente sulla co [...]

Leggi Tutto
08.09.2017 1290281

IMBARAZZANTI

 

Imbarazzanti…. È il primo commento che viene a caldo per definire la prestazione dei giocatori amaranto contro la Pistoiese. Leggi Tutto