VADO, VINCO E TORNO. UN POMERIGGIO DA RICORDARE, L'AREZZO DI CAPUANO VINCE A PRATO E SOGNA