LE PAGELLE, A MENTE FREDDA, DI RICK

LE PAGELLE, A MENTE FREDDA, DI RICK DOPO AREZZO-LUPA ROMA

 

BAIOCCO  S.V  - Serata tranquilla, e non poteva essere altrimenti giocando contro la Lupa Roma. Sull'azione del rigore, magari, legge male la situazione  e dà troppa fiducia in Panariello, ma dargli colpe mi sembra eccessivo


PANARIELLO 5,5 - Normale amministrazione fino al minuto 44 quando si fa sorprendere da un lancio lungo. Ci sarebbe solo da affiancare Leccese, farlo allargare, contrastarlo al momento del tiro. Decide di abbatterlo, sbagliando completamente i tempi dell'intervento, Rigore ed espulsione, ingredienti perfetti per una frittata


MADRIGALI 6.5 - Terzo centrale difensivo, gioca da veterano, svetta su tutti i palloni, e si propone in fase offensiva con efficacia quando un suo colpo di testa viene respinto miracolosamente sulla linea di porta... ormai le mani ce le siamo mangiate da tempo....


FEOLA 5 - Non è il Feola di inizio stagione e non ne è nemmeno il lontano parente, Tanta confusione, passaggi sbagliati in quantità industriale risultando poco utile alla causa amaranto. Fisicamente ancora molto indietro.


GAMBADORI  6  - Entra al posto di Feola e se non altro mette ordine e fisicità al centrocampo amaranto.

 

MONACO 6.5 - Solita prestazione sopra le righe, preciso e puntuale negli anticipi siano essi di piede o di testa. Unica pecca qualche pallone sparacchiato e un po' di narcisismo.

 

CARLINI 6  - Se ritrova corsa e condizione accettabili può ritornare l'esterno devastante di inizio stagione, quello visto contro il Pisa per rendere l'idea. Contro la Lupa Roma risulta decisivo con il suo cross dal fondo che permette a Cori il tap in vincente. Poi, come una candela, piano piano, inesorabilmente si consuma...fino a spegnersi

 

BRUMAT 6 - Trenino inesauribile sulla fascia, avanti indietro per tutta la partita; purtroppo i piedi sono quelli che sono e molte volte vanifica la spinta offensiva con cross sbagliati.

 

CAPECE 6 - Un primo tempo da sette, una ripresa in cui, inspiegabilmente scompare limitndosi ad un lavoro troppo elementare per un giocatore come lui. A Capece si deve chiedere e si deve pretendere personalità da vendere.

 

CORI 7 - Un gran bel gol, si fa trovare al posto giusto al momento giusto e segna di potenza e precisione. Corre, lotta, sbuffa, difende e pretendere, senza un compagno valido a fianco, la lucidità necessaria per reggere novanta minuti mi sembra davvero troppo.

 

TREMOLADA 6,5 Fisicamente è quasi al top e lo si vede ad occhio nudo, per cui le sue giocate risultano sempre più frequenti, quanto la sua presenza in tutte le zone offensive del campo. Purtroppo, se con Cori l'intesa, se pur da affinare, è a buon punto, per il resto predica nel deserto. Molto bene, quando si trova a giocare più vicino a Sacha...posizione da valutare in futuro, magari già dalla prossima settimana

 

BENTANCOURT SENZA VALUTAZIONE - Quattro sarebbe troppo, tre, due, uno? a scuola dicono che sono voti che non si possono dare per non demoralizzare l'alunno. E allora, vista la recidività del giocatore, evitiamo ogni considerazione che sarebbe poi la stessa espressa dalla prima giornata di campionato. Piuttosto ci sarebbe da chiedersi perchè continuare a farsi e fargli del male, mandandolo in campo. E' l'unico che può (potrebbe? forse? a volte per caso?) attaccare la profondità? in attesa di gennaio, cambiamo qualcosa negli schemi offensivi. Oramai, parole di Capuano, i segnali positivi non esistono.


CERIA 6 -  Il sospetto, a fine partita, è che se il cambio fosse stato fatto molto prima, qualcosa sarebbe cambiato; nulla di eccezionale, ma il ragazzo ha vivacizzato l'azione offensiva, ha permesso a Tremolada di giocare a ridosso di Cori e qualche pericolo in più l'Arezzo lo ha creato.

 

Riccardo Bonelli





05.05.2018 1290281

UNA SERATA SPECIALE!!

Niente di programmato, perchè esisteva solo una piccolissima speranza.

Ma un minuto dopo il fischio finale di Carrarese - Arezzo, con una salvezza c [...]

Leggi Tutto
05.05.2018 1290281

NON CHIAMATELO MIRACOLO!

Questa è storia, una bellissima storia, una favola d'altri tempi.
Non chiamatelo Miracolo, sarebbe sminuire il valore dell'impresa di questi [...]

Leggi Tutto
28.04.2018 1290281

AREZZO-PISA, LE PAGELLE DI RICK

FERRARI - 7,0 - Grossi interventi non ne ha dovuto fare, ma ha dato tanta sicurezza al reparto, una sola incertezza in uscita, poi padrone della sua area e [...]

Leggi Tutto
28.04.2018 1290281

NUOVI AGGETTIVI CERCASI... DISPERATAMENTE!!

Immensi, commuoventi, tatticamente perfetti, grintosi, attaccati alla maglia, agguerriti, indomabili, battaglieri, valorosi, risoluti...ma sopr [...]

Leggi Tutto
21.04.2018 1290281

PRATO - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

FERRARI - 6,0 - alcune uscite incerte, una scarsa intesa con i compagni di reparto compensano, in positivo un paio di buoni interventi

MUSCAT [...]

Leggi Tutto