PUNTO E A CAPO, O SI CAMBIA O SI RISCHIA LA SERIE D... POCHI GIRI DI PAROLE

PUNTO E A CAPO, O SI CAMBIA O SI RISCHIA LA SERIE D... POCHI GIRI DI PAROLE


Arezzo sconfitta casalinga con la Lucchese che veniva da sei sconfitte consecutive....

 

Punto e a capo, adesso il punto più basso lo abbiamo raggiunto, oltre è da masochisti.


L'Arezzo si ritrova con un pugno di mosche, nonostante giocasse con una squadra che aveva perso sei partite consecutive, nonostante fosse passata in vantaggio, riesce nell'impresa di uscire tra i fischi dal Città di Arezzo.


Una squadra senza mordente, senza orgoglio, giocatori senza mordente senza orgoglio, uomini, ragazzi senza orgoglio e senza mordente, un allenatore che non ha perso l'orgoglio, ma sembra aver perso il mordente, la voglia di lottare.


Una volta, dopo una sconfitta del genere Capuano, si sarebbe presentato in sala stampa incazzato, un vulcano, un fiume in piena, avrebbe battuto i pugni sul tavolo, avrebbe preso la parola per monologhi che ti evitavano qualsiasi domanda....aveva risposte già pronte.


Un cane bastonato, ecco l'immagine di Eziolino stasera.... magari da domani, passata la delusione, tornerà l'animale inferocito, ferito ma vivo e fermamente deciso a riprendere in mano la situazione.


Già, speriamo, altrimenti, se alza bandiera bianca lui vuol dire che i bambini che allena l'avranno presa vinta ed allora la faccenda da dura diventerà durissima.


Capuano che si prende ogni responsabilità e rimette il mandato nelle mani del Presidente Ferretti; Gambadori, il capitano che parla a nome della squadra e si prende tutte le responsabilità, accusando la sala stampa di vedere negatività, streghe, spirito di polemica, critiche.


Un teatrino.... decidete di chi è la responsabilità ...anche se è evidente che colpe sono di tutti, meno che dell'ambiente, perchè Arezzo mette tutti...dico tutti, nelle condizioni di lavorare serenamente.


A Capuano dico solo di reagire IMMEDIATAMENTE, altrimenti, se deve essere vero quello di stasera, che cambi pure cognome; Capuano è un nome collegato ad un uomo che lotta che non si arrende, che ti insulta, ti accarezza, di accusa e ti difende, teatrale ma sincero, ma reagisce sempre e comunque!!


Passiamo ai giocatori che compongono questa squadra; se non si sopportano le critiche, le risposte si danno sul campo, non attraverso le interviste, caro Capitano, se si fa riferimento alle differenze tra il gruppo della passata stagione e questo, non vuol dire colpevolizzare nessuno, ma nemmeno sottacere che i problemi nello spogliatoio esistono....ECCOME SE ESISTONO.


Quella vista in campo contro la Lucchese è una squadra senza grinta, in vantaggio contro una squadra morta, non puoi, non devi assolutamente uscire dal Comunale sconfitta, i fischi sono tutti per voi, meritati, solo per voi..... che vi piaccia o no, i fischi fanno male solo a chi sente la maglia amaranto addosso, spero che a tutti voi abbiano fatto male.


Il campionato è ancora lungo, tempo per rimediare, in abbondanza, anche se la china presa non promette nulla di buono, Gennaio, vicino o lontano che sia sarà utile per rimediare agli errori che Capuano ha ammesso di aver commesso nella scelta..... ma attenzione, Eziolino ha detto di non aver sbagliato nella scelta dei giocatori, MA DEGLI UOMINI.

Un pensiero anche per il Presidente Ferretti; è il momento di essere presente anche fisicamente, di mettere a rapporto la squadra, di fare sentire la sua voce, di prendere provvedimenti, ma soprattutto di far capire a tutti i giocatori che Capuano non si tocca e che si mettano l'animo in pace.....


Domenica l'Arezzo sarà di scena a Siena...... NON TORNATE A CASA SENZA PUNTI, la pazienza ha un limite!!

 

Riccardo Bonelli





05.05.2018 1290281

UNA SERATA SPECIALE!!

Niente di programmato, perchè esisteva solo una piccolissima speranza.

Ma un minuto dopo il fischio finale di Carrarese - Arezzo, con una salvezza c [...]

Leggi Tutto
05.05.2018 1290281

NON CHIAMATELO MIRACOLO!

Questa è storia, una bellissima storia, una favola d'altri tempi.
Non chiamatelo Miracolo, sarebbe sminuire il valore dell'impresa di questi [...]

Leggi Tutto
28.04.2018 1290281

AREZZO-PISA, LE PAGELLE DI RICK

FERRARI - 7,0 - Grossi interventi non ne ha dovuto fare, ma ha dato tanta sicurezza al reparto, una sola incertezza in uscita, poi padrone della sua area e [...]

Leggi Tutto
28.04.2018 1290281

NUOVI AGGETTIVI CERCASI... DISPERATAMENTE!!

Immensi, commuoventi, tatticamente perfetti, grintosi, attaccati alla maglia, agguerriti, indomabili, battaglieri, valorosi, risoluti...ma sopr [...]

Leggi Tutto
21.04.2018 1290281

PRATO - AREZZO, LE PAGELLE DI RICK

FERRARI - 6,0 - alcune uscite incerte, una scarsa intesa con i compagni di reparto compensano, in positivo un paio di buoni interventi

MUSCAT [...]

Leggi Tutto