PANICO!!!! E DALLE 17 DI DOMENICA NIENTE AREZZO??

Comincio ad avere l'ansia, mia moglie comincia ad avere l'ansia... Senza Arezzo per cento giorni...dico cento giorni!!
 
I venerdì, sabato e domeniche senza Arezzo, senza stadio, senza sentire le interviste di Ezio, senza, senza, senza niente....
Per fortuna che da lunedì' inizieranno i grandi lavori, l'impresa Ferretti darà' incarico al capomastro Capuano di iniziare a costruire il nuovo Arezzo, le fondamenta gia' ci sono, sono pronte da quasi nove mesi, adesso tutti all'opera perché per metà' agosto tutto dovra' essere pronto.
 
E allora, penso, forse non saranno cento giorni vuoti, ma cento giorni di attesa, di trepidazione per cercare di capire, facendo capolino tra i teloni del cantiere, come sta venendo il palazzo in costruzione.
 
Domenica ultimo atto di una stagione esaltante, essere presenti in massa al Città di Arezzo non significa solo salutare e ringraziare Capuano ed i suoi ragazzi, non vuol dire solo spingere la squadra nello sforzo per aggiungere la ciliegina su una bellissima torta, vuole essere, soprattutto un messaggio importante per il Presidente Ferretti, "PUÒ CONTARE SU DI NOI MAURO!"
 
Lo stemma del cavallino per noi è' il più bello che esista, per noi non esiste colore più' bello dell'amaranto e l'inno dell'Arezzo sono le note più' belle ed allora, domenica forza col Karaoke!!
Quando c'è allo stadio la partita,

l'aretino scorda il Saracino,

gli sbandieratori,

tutti quei colori,

di un colore solo è la città:

uno soltanto,

AMARANTO! AMARANTO! AMARANTO!

Arezzo cavallo rampante, 

Arezzo squadrone potente, 

Arezzo nel cuor della gente,

in coro con noi canterà: 

in alto vessilli amaranto, 

Arezzo non temere che tanto, 

la squadra che scenderà in campo,

la fine del Buratto farà! 

 

I cipressi che guardan lo stadio,

le colline e le ville aretine, 

splendono nel sole, 

poi cambian colore, 

veston come tutta la città: 

di un bel manto, 

AMARANTO! AMARANTO! AMARANTO! 

 

Arezzo cavallo rampante, 

Arezzo squadrone potente, 

con te il nostro cuore per sempre, 

soffrire e gioire vorrà, 

La lalla la la la la lalla, 

la lalla la la la la lalla, la lalla la la la la lalla,

la lalla la la la la la! 

 

Arezzo colore amaranto, 

nel cielo c’è l’eco di un canto, 

Arezzo non temere che tanto, 

per noi la più forte sei tu! 

La lalla la la la la lalla, 

la lalla la la la la lalla, 

la lalla la la la la lalla,

la lalla la la la la la!

 

Riccardo Bonelli





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto