AL PRESIDENTE GLI AUGURI ED UN AUGURIO

"Si chiama Mauro Ferretti, compirà 65 anni il prossimo mese di marzo e ieri sera, presso uno studio notarile della capitale, ha rilevato la maggioranza delle quote sociali dell’Us Arezzo. E’ lui l’imprenditore romano del quale tanto si è parlato in questi giorni e che succederà a Gino Severini alla guida del club amaranto. Sabato mattina, salvo imprevisti, si terrà la presentazione ufficiale alla stampa e ai tifosi.


Ricorda Presidente? eravamo nel gennaio del 2013 e cominciava la sua avventura ad Arezzo.
Tre anni difficili.... difficili perchè Lei, imprenditore di successo e di provata esperienza, si presentava a questa nuova avventura come uno scolaretto al suo primo anno di scuola; tanto da imparare, ma con la determinazione dell'uomo e l'incoscienza di un bambino. Con il buonsenso dell'uomo e l'ingenuità del bambino.


Poi l'adulto ha preso il sopravvento, il bambino è cresciuto, ha preso coscienza che l'Arezzo non era solo un bel giocattolino, ma un patrimonio di una città e come tale doveva essere mantenuto, anzi, fatto crescere, migliorato, perchè Lei, Presidente, ha avuto il coraggio di prendere per mano e cercare di rialzare, una società calcistica abituata ad altre categorie, una tifoseria tradita da promesse non mantenute.


Certo, la strada è stata difficile, errori di esperienza, fiducia in persone sbagliate, qualche valutazione giusta nella sua visione di imprenditore, ma sbagliata in questo strampalato mondo del calcio.


Ma oggi, giorno del suo compleanno, non possiamo che trarre un bilancio positivo dell'era Ferretti nella storia dell'Arezzo; un anno iniziato tra mille dubbi, incertezze, patemi, rassegnazione per l'ennesimo campionato da passare su campetti di periferia, contro avversari che avremmo dovuto sentire nominare solo di striscio e che invece si materializzavano, come incubi, sul prato del Città di Arezzo.


Poi il ripescaggio, il ritorno tra i professionisti, l'intuito più grande che Lei ha avuto nel corso della sua presidenza: l'ingaggio di Eziolino Capuano.


Il resto è storia recente, vogliamo solo farLe tantissimi auguri di buon compleanno signor Ferretti, auguri, auguri auguri...ed un augurio; avrà avuto certamente tanti regali.


Lei, Presidente dell'Arezzo, di una società economicamente sana , dalle grandi tradizioni calcistiche, autore di una stagione incredibile, impensabile e con basi solide su cui costruire il futuro... si faccia un bel regalo, ci faccia un bel regalo....

Buon compleanno signor Mauro, da tutto lo staff di PIANETAMARANTO,

 

Riccardo Bonelli





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto