Calciomercato senza botti finali quello della squadra amaranto, un calciomercato che ha lasciato i tifosi con qualche punto interrogativo di troppo dopo i folgoranti annunci fatti nei giorni precedenti. " />

Il punto sul mercato amaranto

Calciomercato senza botti finali quello della squadra amaranto, un calciomercato che ha lasciato i tifosi con qualche punto interrogativo di troppo dopo i folgoranti annunci fatti nei giorni precedenti. Un calciomercato che verrà ricordato soprattutto per i tanto odiati "paletti finanziari", oramai tristemente arcinoti ai tifosi e agli operatori del settore, che hanno limitato la manovra d'azione di Capuano e Ciardullo. Un mercato quello di Gennaio atto a tappare i buchi e le "faccende in sospeso" di un mercato estivo fatto a Settembre e frettoloso, con l'obbligo di costruire una squadra dal nulla che potesse permanere nella Lega Pro. Il sentore è quello però che manca un qualcosa per completare la rosa. In entratata sono arrivati: il funambolo franco egiziano Yaisien Abdallah, proveniente dal Bologna ed ex Psg, che preso come vice Erpen, con le attenuanti del caso (ha disputato solo due partite) ha più deluso che altro; L'esperto Nicholas Guidi, 30enne proveniente dal Forlì, nella sua unica uscita contro il Renate ha fatto vedere che è un difensore d'esperienza disputando una partita senza grossolani errori; Sabatino ex Savoia, s'è beccato una frattura al setto nasale alla sua prima uscita in maglia amaranto in quel di Bolzano, ma contro il Renate ha fatto vedere buone cose; Franchino ex Monza per lui esordio "felice" goal alla prima e 3 punti fondamentali, anche se il merito è più del portiere Cincilla che suo. In attacco per sopperire alla sterilità di Montini e Bonvissuto, e dell'infortunato Erpen, si è andati a pescare alla Lupa Roma Emanuele Testardi, ex Sampdoria, anche lui giovane, presentato come un giocatore "ignorante di quelli che piacciono a me" da Capuano: esordio con la Torres e subito espulso, chi ben comincia... L'ultimo acquisto doveva essere un centrocampista, visti i problemi di Carcione e di gioco espressi dalla formazione amaranto, ma invece siamo rimasti a bocca asciutta: ceduti Campagna e Pisani doveva arrivare Dall'Oglio e Crescenzi dalla Reggina, il primo centrocampista, il secondo difensore. Alla fine è arrivato solo Crescenzi, classe 92, per Dall'Oglio niente da fare, perchè pare siano arrivati troppo tardi a depositare il contratto. Un mercato difficile, nel quale però siamo riusciti anche a cedere diversi giocatori che oramai erano diventati avulsi dalla realtà amaranto come Millesi, Campagna, Pisani e Guarino.
Tirando le somme siamo alla solita situazione di prima: nuove facce, vecchi problemi, il doversi arrangiare con le poche cose che ci s'ha e la voglia di salvarsi il più in fretta possibile per poter pensare con lucidità e attenzione all'anno futuro. 

Lista Arrivi: Sabatino, Testardi, Rosti, Franchino, Yaisien, Crescenzi, Guidi
Lista Partenze: Millesi Pisani Campagna Guarino Morga Vitiello (prestito) 

Andrea Dini





19.11.2017 1290281

AREZZO-CUNEO, LE PAGELLE DI  RICK

 

BORRA - S-V-  Tocca il primo pallone vero (si fa per dire) negli ultimi minuti di gioco. Un [...]

Leggi Tutto
19.11.2017 1290281

NOVANTOTTO MINUTI DI DOMINIO AMARANTO
VITTORIA NETTA E CONVINCENTE, ADESSO LE NOVITA' IN SETTIMANA E LA SFIDA DI SIENA

 

In vista di una settima [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

 

 

BORRA – 5,5 – Incolpevole sul gol, poi pochi pensieri gli creano gli avanti piacentini. Ma è quel senso di esco… non esc [...]

Leggi Tutto
12.11.2017 1290281

CI VORREBBE SIGMUND FREUD!!

 

Niente da fare …l’Arezzo dottor Jeckill-mister Hyde è tornato puntuale al Comunale.


Non [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

BORRA – 6,0 – Poco impegnato… pochissimo…. Quasi niente. Quel poco lo fa.

 

LUCIANI – 5,0 – Gioca co [...]

Leggi Tutto
08.11.2017 1290281

UN PUNTO, ZERO GIOCO, TANTA NOIA PER L’AREZZO CONTRO UN MODESTISSIMO GAVORRANO

 

Una percentuale di possesso palla altissimo, imbarazzante per l&rsqu [...]

Leggi Tutto